La Roma continua a trattare Diawara ma prima deve cedere Paredes


La cessione del centrocampista argentino aprirebbe le porte di Trigoria al guineano. Sadiq arriverebbe a Bologna a titolo definitivo

-di Luca Nigro-

Leandro Paredes con la maglia dell'Empoli (ph. tuttosport.com)

Leandro Paredes con la maglia dell’Empoli (ph. tuttosport.com)

Già a Maggio avevamo anticipato di un forte interesse della Roma per Amadou Diawara. Water Sabatini aveva chiesto lumi a Claudio Fenucci ma la trattativa non era entrata ancora nel vivo anche perchè i giallorossi una vera e propria offerta non l’avevano formulata. Il rifiuto da parte del Bologna alla proposta del Valencia e la fuga del centrocampista guineano, hanno difatti intensificato i contatti tra le due società e accellerato vertiginosamente la trattativa. Il giorno dopo la partenza dei rossoblu per Castelrotto, durante Il Pallone Gonfiato Classic, avevamo anticipato la proposta di Walter Sabatini che si basava su un prestito. Da definire se con diritto o obbligo di riscatto. La trattativa va avanti su queste basi, ma cerchiamo di spiegare il perchè. La Roma al momento ha i rubinetti chiusi, almeno fin quando non saprà se continuerà o meno la stagione in Champions. Sabatini vorrebbe portare il giocatore nella Capitale prima del preliminare ed è per questo che continua a ragionare su un prestito che potrebbe essere con contropartita.

Sadiq esulta dopo un gol (ph. giallorossi.net)

Sadiq esulta dopo un gol (ph. giallorossi.net)

Ed è qui che entra in gioco Sadiq Umar. La Roma vuole inserire il promettente attaccante nigeriano nell’affare ma non in prestito, bensì a titolo definitivo. Questo particolare non è di poco conto, visto che la proposta di prestito per Diawara diventerebbe a quel punto con obbligo e non più con un semplice diritto di riscatto. Il Bologna continua a valutare Diawara 15 milioni, mentre per Sadiq la Roma ne chiede 5. La differenza di 10 verrebbe pagata tra un anno. Adesso sta al Bologna accettare la proposta di Sabatini o contro rilanciare. Di certo i rossoblu sono alla ricerca di un attaccante e il profilo di Sadiq, sia per età che per qualità, piace molto. Nel caso in cui le due società trovino l’accordo, la palla passerebbe interamente sui “piedi” di Diawara che a quel punto dovrà trovare un’intesa con i giallorossi. Ma c’è un però. La Roma prima di acquistare Diawara, deve cedere Leandro Paredes (valutato 15 milioni). In ritiro, il centrocampista argentino non ha convinto Spalletti finendo a tutti gli effetti sul mercato. Il tecnico toscano ha esigenza di rinforzare la rosa a disposizione e le immediate richieste sono per un portiere e un difensore. L’arrivo di un nuovo centrocampista, è lo step successivo. Diawara alla Roma rimane una pista calda, ma per la fumata bianca si dovrà ancora attendere.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *