La Run Tune Up 2015 corre verso il record


È stata presentata l’edizione 2015 della Unicredit Run Tune Up che il prossimo 13 settembre regalerà Bologna ai runners di tutto il mondo. Sono già 2000 gli iscritti ad una gara che punta a battere il suo record

– di Marco Vigarani –

La Run Tune Up 2015 è stata presentata nella sede di Unindustria Bologna

La Run Tune Up 2015 è stata presentata nella sede di Unindustria Bologna

Mancano poco meno di tre mesi alla 14esima edizione della Run Tune Up, manifestazione sportiva che per il decimo anno porta il nome di Unicredit come main sponsor con l’ambizione di superare i record già infranti in precedenza. Le premesse sono eccellenti visto che al momento le iscrizioni, rigorosamente online, sono già arrivate a quota 2000 quadruplicando il numero raggiunto l’anno scorso nello stesso periodo dell’anno. I runners stanno aderendo in massa all’invito a partecipare alla mezza maratona di Bologna, inserita nel circuito We Run Italy insieme ad una manciata di altre gare svolte in location di grande fascino e prestigio. La Run Tune Up sta richiamando atleti ed appassionati da ogni parte d’Italia e del mondo con gruppi che arriveranno anche da Australia e Giappone per puntare a superare i 4000 iscritti complessivi nella consapevolezza di non poter superare quota 5000 per limiti strutturali ed organizzativi. Per tutti loro il prossimo 13 settembre il centro di Bologna sarà interamente chiuso al traffico veicolare per tre ore ed anche la presenza dei ben noti cantieri ha permesso di studiare un percorso completamente nuovo più veloce e competitivo.

Confermata la presenza fondamentale di Unicredit al fianco della Run Tune Up, quest’anno si sono uniti al gruppo dei sostenitori della manifestazione anche Unindustria Bologna, Eridania e Bauerfeind mentre invece lo sponsor tecnico è rimasto sempre Diadora. Un’altra conferma significativa deriva dal terzo Trofeo “Concorriamo per la Legalità” che unirà in strada avvocati, commercialisti e militari della Guardia di Finanza rimarcando il valore etico e morale dello sport e nello specifico di questa manifestazione. Tale spirito è ovviamente testimoniato anche da un ricco programma di iniziative benefiche che riceveranno impulso proprio dall’adesione dei runners e dalla distribuzione al termine della Run Tune Up di tagliatelle al ragù realizzate dall’Associazione Panificatori a prezzi popolari (3€ per i runners e 5€ per tutti gli altri). A beneficiare di questo incasso saranno Antoniano Onlus per il sostentamento dei più bisognosi, Loto Onlus per la lotta contro il tumore ovarico e Rare Partners per lo sviluppo di terapie idonee a contrastare malattie rare.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *