La settimana delle sorprese: gol per Gavilan, Zaccardo, Krsticic e Mitrovic


Gol solo dall’estero per gli ex rossoblù con tante sorprese: dai difensori Zaccardo e Mitrovic alla doppietta di Gavilan fino al jolly pescato da Krsticic

– di Marco Vigarani –

Anthony Mounier spietato dal dischetto nel derby Olympiacos-Panathinaikos (ph. Instagram)

La puntata odierna del consueto appuntamento con gli ex rossoblù si svolgerà praticamente solo oltre confine visto che l’unica nota di cronaca italiana arriva da Padova dove Alessandro Capello ha fallito il calcio di rigore che avrebbe permesso ai veneti di riaprire la partita poi persa 0-2 contro il Teramo. Possiamo però incontrare qualche emigrante d’eccezione come Cristian Zaccardo che ha trovato con un colpo di testa in proiezione offensiva la sua seconda rete stagionale a Malta con la maglia degli Hamrun Spartans oppure spostandoci fino in Canada e più precisamente a Vancouver per l’esordio con sconfitta dei Montreal Impact che hanno però ritrovato Matteo Mancosu, autore del gol che ha dato dieci minuti di speranza agli uomini di Saputo poi battuti 2-1.

Tornando in Europa incontriamo invece due rigoristi che non hanno avuto paura della pressione. In Olanda sembra aver trovato finalmente la sua dimensione Umar Sadiq che è stato protagonista della vittoria del suo NAC Breda sul blasonato Feyenoord prima con l’assist vincente per l’1-1 e quindi trasformando il penalty del definitivo 2-1: il bottino del nigeriano ora è di 3 gol in 5 presenze. Ancora più pesante la responsabilità capitata ad Anthony Mounier che si è presentato sul dischetto nel sentitissimo derby Olympiacos-Panathinaikos regalando agli ospiti il pareggio nei minuti finali nonostante l’inferiorità numerica. Per il francese si tratta del secondo centro consecutivo e del quarto in stagione.

Il centrale Nemanja Mitrovic a segno per il suo Jagiellonia (ph. SportoweFakty)

Nel titolo però si parla di gol a sorpresa ed ecco i protagonisti inattesi. Partiamo da Nenad Krsticic che ha premiato la tenacia della sua Stella Rossa realizzando di testa al 90′ il gol della vittoria sul Vozdovac permettendo di conservare così ben 14 punti di vantaggio sulla seconda squadra in classifica nel campionato serbo. Proseguiamo poi con Manu Gavilan, centravanti spagnolo transitato da Bologna senza lasciare traccia: domenica scorsa ha segnato, da subentrante, una fondamentale doppietta che ha permesso al suo Guijuelo di battere il Coruxo. Chiudiamo con Nemanja Mitrovic, difensore centrale sloveno protagonista solo con la Primavera rossoblù tra 2010 e 2012: oggi ha 25 anni, gioca in Polonia nel Jagiellonia e lunedì ha realizzato il suo quinto gol da professionista con un bel colpo di testa nel successo sul Wisla Cracovia.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *