La stagione della Fortitudo inizierà contro Mantova


Sono usciti i calendari dei due gironi della serie A2 2015/16 e la Fortitudo, inserita nel girone Est, esordirà contro Mantova il 4 ottobre. Ben tre le sfide in regione per la presenza di Ferrara, Imola e Ravenna

– di Massimo Righi –

Ieri pomeriggio sono stati diramati in calendari relativi ai due gironi, Est ed Ovest, di serie A2 per la stagione 2015/16. Il primo impegno della Fortitudo, inserita nel girone Est, sarà contro Mantova in casa. L’esordio per la squadra di Matteo Boniciolli, avverrà domenica 4 ottobre alle 18, ma la sfida con i virgiliani non si giocherà a Bologna a causa delle due giornate di squalifica del PalaDozza, inflitte per i fatti avvenuti in gara 3 della finale playoff contro Montichiari: probabilmente sarà Rimini la sede designata per la disputa della partita.

Il calendario del girone Est comprende 16 squadre, esattamente come quello Ovest e nel raggruppamento della Fortitudo saranno presenti diverse squadre della regione che daranno vita a diversi derby intrisi di ex. Contro Ravenna infatti, la Effe ritroverà l’eroe della Forlì 2010 Matteo Malaventura, neo arrivato in roster, ma anche contro l’Andrea Costa Imola i biancoblù fronteggeranno due ex, Patricio Prato e Gherardo Sabatini, sfida peraltro in programma al PalaRuggi alla seconda giornata. Alla terza giornata la Fortitudo ospiterà (sempre in campo neutro per poi scontare definitivamente la squalifica) la Tezenis Verona dove gioca l’ex Riccardo Cortese. Dopo aver giocato a Trieste dell’altro ex Pecile, la Effe esordirà finalmente al PalaDozza contro Legnano il 1 di novembre. Dopodiché il calendario vede Roseto, Matera, prima del big match contro Treviso, in casa il 15 novembre, e ancora Brescia, Ravenna, Treviglio, Jesi, Recanati e Ferrara, dove potrebbe ritrovare contro Federico Lestini, ad un passo dalla firma con la Fortitudo prima della famosa contestazione di giugno. L’ultima giornata sarà contro Chieti in Abruzzo, contro cui al ritorno si chiuderà la regular season il 23 aprile, al ritorno, fra le mura del Paladozza. Cliccando QUI potrete prendere visione del calendario completo.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *