La Virtus conferma Valli e spera in Ray


Giorgio Valli ha firmato il prolungamento con la Virtus fino al 2017 e intanto si spera di recuperare in tempi ragionevoli il leader Allan Ray

– di Marco Vigarani –

Giorgio Valli si è legato alla Virtus fino al 2017 (ph. Virtus)

Giorgio Valli si è legato alla Virtus fino al 2017 (ph. Virtus)

La notizia era attesa ormai da diversi giorni, ma adesso è stato ufficializzato il prolungamento del matrimonio tra Giorgio Valli e la Virtus fino al giugno del 2017. Tornato in bianconero il 27 gennaio 2014 dopo i diciotto anni già vissuti in società tra il 1982 e il 2000 tra settore giovanile e prima squadra come vice di Messina, il tecnico modenese si è guadagnato la conferma sul campo con un lavoro serio ed onesto che ha permesso di raggiungere una difficile stagione nella scorsa stagione e cominciare a costruire un nuovo progetto ottenendo subito buoni risultati anche in termini di affetto da parte del pubblico. Le motivazioni della scelta sono state spiegate dal presidente Renato Villalta: “Sono particolarmente soddisfatto che Valli abbia condiviso la nostra proposta decidendo di restare per le prossime due stagioni. I risultati ottenuti e la costruzione di un gruppo coeso e motivato sono le motivazioni che ci hanno convinto“.

La riconferma di Valli come allenatore per i prossimi due anni è solo il primo tassello di un progetto che vedrà nelle prossime settimane avviare le trattative per la permanenza in bianconero anche di numerosi protagonisti del roster attuale. Intanto il tecnico virtussino ha spiegato: “Sono molto contento di portare avanti il progetto tecnico iniziato tredici mesi fa con la Virtus. Ringrazio la società, in particolar modo il presidente Villalta, di questo onore e onere che mi ha riservato. Non è cosa di tutti i giorni, nel basket attuale, che un tecnico riesca ad avere altri due anni a disposizione per poter proseguire il proprio lavoro. È indubbio, poi, che per me farlo nella casa bianconera sia qualcosa di speciale“.

Con il campionato fermo per dare spazio alle Final Eight, la Virtus potrà sfruttare queste due settimane per recuperare energie fisiche e mentali in vista del finale di stagione. La sosta sarà particolarmente importante per cercare di riportare in campo prima possibile e nelle migliori condizioni il capitano e leader bianconero Allan Ray che ha rimediato un infortunio nel corso dell’ultima gara contro Cantù. La diagnosi di uno stiramento lieve all’adduttore lungo della gamba sinistra ha suggerito nuovi esami nel corso della settimana ma le terapie hanno già migliorato la situazione dell’atleta che potrebbe quindi velocizzare il ritorno in gruppo.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *