La Virtus riparte, in 500 ad accoglierla


È iniziata davanti a tanti tifosi e tangibile entusiasmo la nuova avventura della Virtus in vista della prossima stagione

– di Marco Vigarani –

Si è radunata ieri la Virtus per la stagione 2015/16 (ph. Virtus)

Si è radunata ieri la Virtus per la stagione 2015/16 (ph. Virtus)

La giornata festiva post Ferragosto non ha scoraggiato tantissimi tifosi bianconeri che ieri pomeriggio hanno voluto essere presenti per il raduno della nuova Virtus presso la palestra Porelli in via dell’Arcoveggio. Erano almeno 500 gli appassionati presenti per il primo atto di una nuova avventura che hanno iniziato a riempire gli spalti ben prima dell’orario previsto colmando praticamente ogni posto disponibile anche a bordo campo senza andarsene fino al termine della prima seduta di allenamento. Tra i virtussini presenti dominava l’orgoglio per la splendida annata appena trascorsa unita alla fiducia per un futuro che il presidente Villalta ha presentato con queste parole: “In tutti noi c’è la convinzione di aver fatto una squadra competitiva. L’amalgama sarà più facile da trovare rispetto all’anno scorso perché lo zoccolo duro è rimasto, ma bisogna comunque volare basso. C’è davvero tanta voglia anche da parte dei nuovi arrivati, speriamo di migliorare quanto fatto l’anno scorso ma è presto per fare pronostici: ora dobbiamo solo lavorare“.

Festa per tutti i tifosi Virtus alla palestra Porelli (ph. Virtus)

Festa per tutti i tifosi Virtus alla palestra Porelli (ph. Virtus)

Accompagnato da buona parte dei vertici societari, il numero uno della Virtus ha poi assistito alla presentazione ufficiale di tutti componenti del nuovo roster che è composto per metà da gradite conferme e per l’altra metà da nuovi componenti cercati, valutati ed acquistati a tempo di record rispettando i parametri economici fissati dal club. La Virtus non è stata solo la prima squadra della Serie A a completare l’organico ma anche a radunarsi in vista della nuova stagione e ieri coach Valli ha speso qualche parola: “Sicuramente faremo bene, ma cercheremo di fare anche meglio dello scorso anno. Con questo entusiasmo ci sono tutte le premesse per riuscire nel nostro intento“. Prima di concedere spazio al primo allenamento stagionale poi i tanti tifosi presenti hanno pacificamente invaso il campo a caccia di autografi e selfie con vecchi e nuovi idoli: dai confermati e sempre amatissimi Mazzola e capitan Ray al sorridente nuovo arrivato Pittman, uno dei più ricercati.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *