Laribi: “Voglio il Bologna di Pescara per novanta minuti”


Il centrocampista Karim Laribi analizza la vittoria di Pescara guardando al prossimo impegno contro il Crotone e si conferma a disposizione del mister in ogni zona del campo

– di Marco Vigarani –

Karim Laribi in conferenza stampa

Karim Laribi in conferenza stampa

A due giorni dalla sfida interna contro il Crotone, si presenta in conferenza stampa uno degli eroi della vittoria di Pescara. Karim Laribi, ormai un jolly della formazione di mister Lopez, parte proprio dal primo successo stagionale dicendo: “Abbiamo giocato bene per merito di tutti anche se la definirei una gara risolta dagli episodi. Se non fosse entrato il tiro di Buchel magari sarebbe rimasto tutto in equilibrio, poi siamo stati fortunati a trovare subito altri due gol che ci hanno dato un margine sufficiente a portare a casa i tre punti. Nella ripresa invece siamo stati vittime di casi sfortunati prima sul colpo di testa di Salamon e poi sull’espulsione di Coppola che ha reso tutto più difficile“. Il 23enne di origini tunisine ha poi parlato del suo ruolo in campo e del suo avvio di stagione ammettendo anche con gratitudine: “Personalmente sono contento perchè sto bene ed erano tre anni che non giocavo tre partite consecutive da titolare. In passato ho giocato come esterno anche se nelle prime gare non mi sono espresso al meglio. Comunque il mister mi prova quasi in tutti i ruoli del centrocampo e fa le sue scelte: io devo solo pensare a dare il massimo tutta la settimana“.

La prima vittoria conquistata in stagione ha fatto evidentemente bene a tutto il gruppo ma non ha cancellato il ricordo delle sofferenze patite nelle settimane precedenti: “Finora avevamo fatto male soprattutto in casa – dichiara l’ex Sassuolo – ma questa vittoria ci stimola ancora di più. A Perugia devo dire che avremmo potuto ottenere un risultato diverso perchè Cacia ha avuto anche le occasioni per segnare due gol nel primo tempo, ma ora guardiamo avanti. Anche perchè siamo obbligati ad ottenere risultati importanti in casa se vogliamo inseguire i nostri traguardi stagionali“. Sabato arriverà al Dall’Ara il Crotone a proposito del quale Laribi dice: “Hanno un buon gioco di squadra ma vedremo solo in campo come si disporranno contro di noi. Quello che conta davvero è mostrare nell’arco dei novanta minuti quel Bologna che è sceso in campo nel primo tempo a Pescara“. Da Perez ad Acquafresca, c’è spazio nel suo discorso anche per qualche compagno di squadra: “Sono contento per il ritorno al gol di Robert e ho visto che lui e Cacia si sono mossi molto bene insieme in attacco. Perez sta migliorando e non appena avrà raggiunto una condizione ottimale sono sicuro che ci darà una mano“. Interrogato infine su possibili distrazioni derivanti dalle questioni societarie che hanno tenuto banco in settimana, Laribi dice chiaramente: “Quello che succede fuori dallo spogliatoio non ci riguarda e anche se ci riguardasse non deve influire sulla nostra prestazione“.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *