Laxalt concede il bis, Capello in doppia cifra e Cacia è ad un gol dal record


Seconda rete di fila per Laxalt e doppietta di Capello che tocca quota 11 mentre Cacia sta per stabilire il record assoluto di gol in B. Sorrisi anche per Raggi, Musto e Sadiq

– di Marco Vigarani –

Daniele Cacia è ora ad un solo gol dal record assoluto della B (ph. Ravaglia)

La scorsa settimana l’intervento del VAR gli aveva impedito di festeggiare una doppietta e così Diego Laxalt ha deciso di prenderci gusto ed infilare il pallone anche alle spalle del portiere del Chievo. Si apre così l’appuntamento settimanale dedicato agli ex rossoblù con la seconda rete consecutiva da tre punti per l’esterno uruguaiano del Genoa che stavolta si è coordinato per colpire di potenza e precisione al volo di sinistro. La Serie A propone anche un altro protagonista in Fabio Borini che ha realizzato il quarto gol del Milan sul campo della Spal trovando così la seconda marcatura stagionale e la prima in campionato.

La storia del giorno però arriva dalla Serie B ed è quella di Daniele Cacia. La sua rete a tempo scaduto (su assist di testa dell’altro ex rossoblù Andrea Esposito) non solo ha permesso al Cesena di agguantare il pareggio sul campo dell’Avellino ma soprattutto ha avvicinato il centravanti calabrese ad un traguardo storico. Con 134 gol realizzati nella categoria, l’attaccante si è portato ad un solo centro dal record assoluto di Schwoch risalente al 2008: un obiettivo assolutamente raggiungibile per un ragazzo determinato che ha saputo superare le difficoltà fisiche della prima parte di stagione e riconquistarsi uno spazio nelle rotazioni del club romagnolo.

Prima rete di Umar Sadiq in Olanda con la maglia del NAC Breda (ph. Getty Images)

Scendendo ancora fino alla Serie C incontriamo una partita profondamente segnata dagli ex rossoblù: in svantaggio a Santarcangelo, il Padova ha recuperato la parità con un tiro da fuori di Nico Pulzetti e poi ribaltato il risultato grazie ad una doppietta di Alessandro Capello. Il giovane attaccante classe 1995 tocca quindi quota 11 reti in stagione, eguaglia il record precedente in carriera e riapre prospettive su un futuro luminoso ai piani alti del calcio. Bravo anche il collega Lorenzo Musto che ha realizzato la sua prima marcatura con la maglia dell’Arzachena dopo il trasferimento nel mercato invernale consentendo ai compagni di squadra di impattare 1-1 a Monza. Dalla Serie D invece arriva il terzo gol nella stagione del difensore Matteo Boccaccini che ha regalato il successo di misura al suo Sasso Marconi nella sfida contro il Castelvetro.

Alcune storie interessanti ed inattese anche dagli ex rossoblù oggi all’estero capitanati dal veterano Andrea Raggi, difensore del Monaco ed autore del definitivo 4-0 dei monegaschi sul campo del malcapitato Angers. Altrettanto esperto ma ben più avvezzo all’esultanza successiva al gol è Lazaros Christodoulopoulos che ha trasformato con freddezza il rigore che ha consegnato all’Aek il successo sull’Asteras Tripolis: sono già quattordici i centri stagionali dell’esterno offensivo ellenico. Chiudiamo invece con una rete a sorpresa siglata da Umar Sadiq in Eredivisie nella passeggiata compiuta dal NAC Breda sul malcapitato Heracles Almelo. Il centravanti nigeriano ha siglato in contropiede il definitivo 6-1 ed interrotto un’astinenza da gol che durava dal 6 gennaio 2016.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *