Lazio-Bologna: tutti i numeri della sfida


Si sfidano oggi per la 62esima volta Lazio e Bologna, un esordio stagionale già visto in due occasioni. Pioli e Rossi sono gli unici ex e hanno il bilancio in parità

– di Marco Vigarani –

Klose trafigge Stojanovic nel clamoroso Lazio-Bologna  del 2013 (ph. Zimbio)

Klose trafigge Stojanovic nel clamoroso Lazio-Bologna del 2013 (ph. Zimbio)

Questa sera allo stadio Olimpico di Roma inizierà una nuova stagione di Serie A per Lazio e Bologna, squadre che giungono così alla 62esima sfida con un bilancio nettamente favorevole ai biancocelesti padroni di casa: 34 vittorie, 16 pareggi ed 11 sconfitte tra le mura amiche con 113 gol realizzati ed appena 64 subiti. Lazio-Bologna alla prima giornata di campionato non è una sfida inedita visto che è già andata in scena due volte anche se in tempi tutt’altro che recenti: il 25 settembre 1960 (risultato 1-1) e addirittura il 6 ottobre 1929 (risultato 3-0). La tendenza negativa per i rossoblù all’Olimpico è confermata anche dai tabellini degli ultimi anni visto che nelle sei sfide più recenti i capitolini si sono aggiudicati il successo in ben quattro occasioni di cui una con tanto di clamorosa goleada.

Ecco i risultati:
2008/09, 28 febbraio 2009, 2-0 (Zarate, Zarate)
2009/10, 29 novembre 2009, 0-0
2010/11, 12 settembre 2010, 3-1 (Mauri, Rocchi, Mudingayi, Hernanes)
2011/12, 11 marzo 2012, 1-3 (Portanova, Diamanti, aut. Rubin, Krhin)
2012/13, 5 maggio 2013, 6-0 (Klose, Hernanes, Klose, Klose, Klose, Klose)
2013/14, 18 maggio 2014, 1-0 (Biglia)

Marco Di Vaio ai tempi della Lazio (ph. YouTube)

Marco Di Vaio ai tempi della Lazio (ph. YouTube)

Con un anno di sosta dovuto alla permanenza in Serie B, gli unici superstiti rimasti nelle fila dei rossoblù dall’ultimo Lazio-Bologna sono Archimede Morleo, Robert Acquafresca e Dejan Stojanovic ma anche a livello di ex questa sfida si presenta decisamente povera di spunti. Gli unici sono infatti i due allenatori Stefano Pioli (97 partite alla guida del Bologna tra 2011 e 2014) e Delio Rossi (184 partite alla guida della Lazio tra 2005 e 2009). Le statistiche tra i due tecnici al momento sono in perfetta parità con 2 vittorie a testa e 3 pareggi mentre invece Rossi ha sempre faticato contro la Lazio (2 successi e 11 sconfitte) e Pioli ha uno score favorevole contro il Bologna (3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte). In realtà il vero ex di questa gara è Marco Di Vaio, prodotto del vivaio biancoceleste ed autore di 6 gol in 17 presenze tra il 1993 ed il 1995 ma ora club manager dei felsinei.

Completa l’analisi statistica la scheda dell’arbitro Gianluca Rocchi, 41enne fiorentino con 180 direzioni di gara alle spalle in Serie A. Egli ha diretto 30 volte la Lazio (12 vittorie, 11 pareggi e 7 sconfitte) e 14 volte il Bologna (8 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte).

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *