Lazio imbattuta al Dall’Ara dal 2011, Immobile letale contro il Bologna


Bologna chiamato all’impresa per sconfiggere la Lazio dopo sei anni. Immobile pericolo numero uno ma Helander segna volentieri ai biancocelesti

– di Marco Vigarani –

Ciro Immobile trafigge Mirante nella sfida dello scorso marzo al Dall’Ara (ph. forzaroma.info)

Se domenica a Bergamo la storia è stata rispettata, oggi il Bologna ha il dovere di fare lo stesso contro la Lazio. O almeno di provarci. Pur priva di quattro titolari, la formazione rossoblù dovrà cercare di ostacolare il cammino di un avversario nettamente più forte ma storicamente in difficoltà sul campo del Dall’Ara. Non è infatti un caso che il Bologna si sia aggiudicato ben 33 vittorie sulla Lazio a fronte di 17 pareggi e 13 sconfitte mantenendo una differenza reti nettamente favorevole (+46). Eppure negli ultimi anni sono stati più i bocconi amari per i tifosi emiliani rispetto a quelli dei capitolini visto che l’ultimo successo interno rossoblù risale ormai al 2011 e l’ultima vittoria senza subire reti addirittura al 2002. Parlando di gol, risulta interessante scoprire che la Lazio è l’avversaria contro cui il Bologna ha segnato più gol in Serie A (ben 173). Nelle statistiche dei singoli invece va rilevato che Immobile ha segnato 4 gol nelle ultime tre gare di Serie A giocate contro i felsinei ma anche che Helander ha segnato due dei suoi tre gol complessivi nella categoria proprio contro i biancocelesti. Ecco i tabellini degli ultimi sei scontri tra Bologna e Lazio:

2016/17 – 5 marzo 2017, 0-2 (Immobile, Immobile)
2015/16 – 17 gennaio 2016, 2-2 (Giaccherini, Destro, Candreva, Lulic)
2013/14 – 11 gennaio 2014, 0-0
2012/13 – 10 dicembre 2012, 0-0
2011/12 – 23 ottobre 2011, 0-2 (autogol Acquafresca, Lulic)
2010/11 – 23 gennaio 2011, 3-1 (Floccari, Ramirez, Di Vaio, Di Vaio)

Un giovanissimo Davide Di Gennaro in maglia rossoblù (ph quotidiano.net)

Curiosamente la gara odierna presenterà un conto degli ex più ricco in tribuna che in campo visto che l’unico tesserato che rientra nella categoria è Davide Di Gennaro, centrocampista che ha iniziato a Bologna la sua carriera come fantasista nella stagione 2007/08 collezionando 24 presenze e 2 gol. Sugli spalti invece siederanno in giacca e cravatta due protagonisti del passato come il prodotto del settore giovanile laziale Marco Di Vaio ed il centravanti albanese Igli Tare che ha vestito la maglia rossoblù dal 2003 al 2005 prima di passare proprio al club biancoceleste. Passando al bilancio degli allenatori, nonostante sia poco più di un esordiente, il tecnico capitolino Simone Inzaghi non ha mai perso nè contro il Bologna (1 vittoria e 1 pareggio) nè contro il collega Roberto Donadoni (medesimi precedenti) che invece ha una storia difficile con la Lazio fatta di 3 vittorie, 4 pareggi e ben 7 sconfitte.

Infine qualche annotazione sul 36enne Davide Massa di Imperia, arbitro designato per questa sfida che sarà la 94esima della sua carriera. Complessivamente il suo bilancio è piuttosto equilibrato con entrambe le squadre anche se la Lazio può contare su 5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte (ultimo sorriso nella Supercoppa vinta conto la Juventus ad agosto) mentre invece il Bologna si ferma a 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *