Lewandowski ne fa 5 in 9′, Bayern in fuga


Serata incredibile per la punta polacca, che entra con il Bayern sotto di uno e rifila 5 reti in 9 minuti al Wolfsburg, firmando un’impresa epica. Bavaresi soli in testa a punteggio pieno, il Dortmund rallenta e fa solo 1-1 con l’Hoffenheim

– di Luigi Polce –

Con una sforbiciata di pregevole fattura, Robert Lewandowski firma il suo quinto gol in 9', entrando nella storia (ph. bundesliga.com)

Con una sforbiciata di pregevole fattura, Robert Lewandowski firma il suo quinto gol in 9′, entrando nella storia (ph. bundesliga.com)

D’ora in poi, chiamatelo Robert LewanGOALski. L’attaccante ex Borussia Dortmund, subentrato nel secondo tempo della sfida tra il suo Bayern Monaco e il Wolfsburg (con gli ospiti avanti uno a zero), decide di mettersi in proprio. E lo fa decisamente bene: dal 51′ al 60′ riesce a mettere a segno 5 gol, entrando nella storia della Bundesliga e del calcio mondiale. Nessuno, nella storia del calcio tedesco, era riuscito a segnare 5 reti dopo essere entrato a partita in corso, così come nessuno era mai riuscito a segnare tre volte in 4 minuti. Gli aggettivi per Lewandowski si sprecano: ‘leggendario’, ‘epico’, ‘titanico’. E intanto il Bayern vola, infila la sesta vittoria consecutiva e mantiene un ritmo spaventoso in quanto a gol segnati durante l’era Pep Guardiola: 300 in 117 partite, media pazzesca di 2,6 reti a partita. Rallenta invece il Dortmund, che adesso insegue a due lunghezze di distanza. I gialloneri vengono fermati dall’Hoffenheim, che va in vantaggio con Rudy, su assist dell’ex Napoli Edu Vargas, ma si fa rimontare nella ripresa dal gol del solito Aubameyang, che non basta per acciuffare i tre punti.

Il primo gol del 'Chicharito' Hernandez vale tre punti al Bayer Leverkusen (ph. 101greatgoals.com)

Il primo gol del ‘Chicharito’ Hernandez vale tre punti al Bayer Leverkusen (ph. 101greatgoals.com)

Al terzo posto si attesta lo Schalke 04, che supera per due reti a zero il Francoforte. Vittoria firmata da Matip e Sane, con la squadra di Gelsenkirchen che supera proprio il Wolfsburg, reduce dalla manita contro il Bayern. Bene l’Herta, che vince e aggancia il Colonia a quota 10, a ridosso delle prime. A 10 anche l’Amburgo, che arresta il buon momento della matricola Ingolstadt, anch’essa nel gruppone delle squadre affacciate verso un posto europeo. Va meglio invece all’altra neopromossa, il Darmstadt dell’ex Bologna Garics, che grazie ad una doppietta di Wagner sconfigge il Werder Brema issandosi a quota 9. Si rialza il Leverkusen, che supera di misura il Mainz grazie al primo gol di Chicharito Hernandez (su assist di Giulio Donati). In coda invece, primi punti per Stoccarda (3-1 sul campo dell’Hannover) e Borussia Monchengladbach (largo 4-2 sull’Augsburg).

Risultati: B. Monaco-Wolfsburg 5-1; Darmsatdt-Werder Brema 2-1; Herta-Colonia 2-0; Ingolstadt-Amburgo 0-1; B. Leverkusen-Mainz 1-0; B. Monchengladbach-Augsburg 4-2; Hannover-Stoccarda 1-3; Hoffenheim-B. Dortmund 1-1; Schalke 04-Eintracht 2-0

Classifica: Bayern Monaco 18; Borussia Dortmund 16; Schalke 04 13; Wolfsburg 11; Herta, Amburgo, Colonia, Ingolstadt 10; Mainz, Darmstadt, Leverkusen 9; Eintracht 8; Werder Brema 7; Augsburg 4; Stoccarda, Monchengladbach 3; Hoffenheim 2; Hannover 1

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *