Lewandowski segna e fa 100: è fuga Bayern


Ancora due gol per l’ariete polacco nel 3-0 del Bayern sul Mainz, frena il Dortmund che scivola a -4.  Lo Schalke, terzo, si avvicina ai gialloneri

– di Luigi Polce –

Beffa per il Dortmund, che subisce il paregglio del Darmstadt allo scadere e scivola a -4 dal Bayern (Photo by Alex Grimm/Bongarts/Getty Images)

Beffa per il Dortmund, che subisce il paregglio del Darmstadt allo scadere e scivola a -4 dal Bayern (Photo by Alex Grimm/Bongarts/Getty Images)

Non si arresta la corsa del Bayern Monaco, che continua il suo percorso a punteggio pieno in testa alla classifica con le avversarie che già cominciano ad allontanarsi. I bavaresi liquidano in scioltezza la pratica Mainz, 3-0 esterno firmato ancora nel segno di Robert Lewandowski, che mette a segno una doppietta. L’ex Dortmund infrange altri record: i suoi due gol sono il numero 100 e 101 in Bundesliga, nessun giocatore straniero aveva raggiunto così velocemente un simile traguardo nella storia del massimo campionato tedesco. Inoltre, con le sue 10 reti in 7 partite eguaglia il record di una leggenda assoluta come Gerd Muller. Il tris invece lo firma Coman, sempre più nota lieta per Pep Guardiola. Frena invece il Borussia Dortmund: una doppietta di Aubameyang non basta ai gialloneri per conquistare i tre punti contro il Darmstadt, sfumati all’ultimo minuto grazie alla rete del pareggio di Sulu. Tanti rimpianti dunque per i ragazzi di Tuchel, che scivolano a -4 dal Bayern capolista, mentre il Darmstadt si conferma avversario durissimo per le grandi di Germania, dopo aver tolto punti anche al Bayer Leverkusen e allo Schalke 04.

Terzo gol consecutivo per Leroy Sanè, che fa volare lo Schalke a ridosso del secondo posto (ph. bundesliga.com)

Terzo gol consecutivo per Leroy Sanè, che fa volare lo Schalke a ridosso del secondo posto (ph. bundesliga.com)

Proprio lo Schalke si trova in terza posizione, a ridosso del Borussia Dortmund, dopo la vittoria di misura sul campo dell’Amburgo: decide il diciannovenne Leroy Sanè, al terzo gol consecutivo. L’ultimo posto utile per accedere alla Champions (tramite i play-off) è conteso da Wolfsburg e Leverkusen, entrambe a 12 punti dopo risultati diversi: i “lupi” fanno solo 1-1 in casa dell’Hannover, mentre le “aspirine” sbancano Brema con un netto 3-0 che porta le firme di Mehmedi, Brandt e Kampl. In zona Europa League invece troviamo Herta (1-1 a Franconforte), Colonia e Ingolstadt, che nello scontro diretto non si fanno male (1-1 il finale). Nelle parti basse della classifica infine, continua la rinascita del Borussia Monchengladbach che passa a Stoccarda (3-1) raccogliendo la seconda vittoria consecutiva, dopo un avvio fatto di sole sconfitte. 3-1 esterno anche per l’Hoffenheim, che batte e supera l’Augsburg, adesso terzultimo a quota 4 punti.

Risultati: Colonia-Ingolstadt 1-1; Augsburg-Hoffenheim 1-3; Mainz-Bayern Monaco 0-3; Stoccarda-B. Monchengladbach 1-3; Werder Brema-B. Leverkusen 0-3; Wolfsburg-Hannover 1-1; Amburgo-Schalke 04 0-1

Classifica: Bayern Monaco 21; Borussia Dortmund 17; Schalke 04 16; Wolfsburg, Leverkusen 12; Herta, Colonia, Ingolstadt 11; Darmstadt, Amburgo 10; Eintracht, Mainz 9; Werder Brema 7; Borussia Monchengladbach 6; Hoffenheim 5; Augsburg 4; Stoccarda 3; Hannover 2

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *