L’ora degli svincolati: tanti difensori liberi da Maicon a Garics


A mercato chiuso scatta come sempre l’ora degli svincolati e quest’anno spiccano soprattutto tanti difensori. Da Caceres e Maicon a Garics e Constant

– di Marco Vigarani –

La Roma ha lasciato libero il brasiliano Maicon (ph. Zimbio)

La Roma ha lasciato libero il brasiliano Maicon (ph. Zimbio)

Il calciomercato si è chiuso ufficialmente mercoledì sera alle 23 ma in realtà non finisce mai. Non solo perché in giro per il mondo le date variano e teoricamente quindi è sempre possibile trasferire calciatori, ma soprattutto perché adesso scatta la caccia allo svincolato. Sono sempre di più gli atleti che restano senza squadra al termine dell’estate e che nelle settimane successive vanno a caccia di un contratto. Analizzando la lunga lista dei calciatori liberi spicca in particolare il gran numero di difensori attualmente senza contratto, molti dei quali ben noti in Serie A e nello specifico anche al pubblico bolognese. Ancora senza squadra ad esempio volti notissimi come il brasiliano Maicon ex Inter e Roma ma in parola con l’Udinese, il connazionale Alex che invece ha esaurito il suo contratto con il Milan, il peruviano Juan Vargas noto soprattutto per la sua lunga militanza nella Fiorentina, i centrali ex Lazio Lorik Cana e Michael Ciani e gli esterni Urby Emanuelson e Giovanni Marchese visti recentemente con le maglie di Verona e Genoa. Potrebbe trovare presto una squadra il possente Mobido Diakite mentre invece i problemi fisici stanno limitando le possibilità di ritorno in campo di un ragazzo potenzialmente di alto profilo come Martin Caceres, lasciato libero dalla Juventus e sondato da tanticlub in estate ma non contrattualizzato. Parlando di difensori ex rossoblù ovviamente non si può che partire da Kevin Constant e Luca Ceccarelli, freschi di addio al Bologna, ma si possono citare anche altri due terzini che si sono divisi una maglia sulla destra: Marco Motta e Gyorgy Garics.

Miroslav Klose scalpita per un posto dal 1' dopo il lungo infortunio alla schiena

Miroslav Klose non ha ancora trovato una squadra: ritiro in vista?

Detto dei numerosi difensori svincolati, non si possono evitare di citare anche nomi eccelle eccellenti di altri reparti che il pubblico italiano ha conosciuto bene in tempi recenti. Ad esempio si ritrovano senza squadra centrocampisti ex Milan come Mathieu Flamini e Sulley Muntari o ancora il veterano laziale Stefano Mauri che a 36 anni continua comunque ad allenarsi in attesa di una chiamata. Non mancano poi volti noti anche nel reparto offensivo a partire da un altro ex biancoceleste come Miroslav Klose per arrivare all’argentino Gonzalo Bergessio o all’ex stellina italiana, oggi appena 25enne, Federico Macheda che nelle ultime stagioni si è davvero perso. A proposito di giovani, anche il centrocampista Fausto Rossi ha un passato importante nelle Nazionali giovanili ma non è mai definitivamente esploso ed ora si ritrova svincolato ma forse il caso più strano è quello del 23enne olandese Zakaria Labyad che proprio nelle ultime ore del mercato ha rescisso con lo Sporting Lisbona. Per lui e per tutti gli altri svincolati iniziano settimane importanti in cui ogni telefonata rappresenterà la speranza di poter continuare a vivere di calcio ed ogni giorno senza novità l’incubo di doversi reinventare una vita senza il pallone.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *