Mancinelli carica l’ambiente Fortitudo. Frecciata di Carraretto


In casa Fortitudo, Mancinelli carica l’ambiente accostando la sua “F” a quella dello scudetto. Intanto Carraretto sfoga la sua delusione: “Sorpreso dalla decisione della società”

-Calogero Destro-

Mancinelli (ph. Fortitudo)

Mancinelli carica l’ambiente biancoblù in vista della prossima stagione (ph. Fortitudo)

In casa Fortitudo l’ambiente è già carico: la stagione non è ancora iniziata, ma le sconfitte nella amichevoli pre-campionato non hanno scalfito minimamente l’entusiasmo di una piazza che vuole continuare a stupire ancora. Stefano Mancinelli intanto, in una lunga intervista rilasciata a Stadio, ha dichiarato che cercherà di mettere a disposizione del gruppo la sua leadership e la sua grande esperienza per provare a raggiungere il sogno sfumato l’anno passato. L’ex Manital ha inoltre accostato i carichi di lavoro e il carattere di Boniciolli a quello di un grandissimo come Repesa e, con le dovute proporzioni, la “F” attuale a quella che proprio con l’allenatore bosniaco vinse lo scudetto nella stagione 2004/05. Mancinelli però sa che questa squadra, pur se superiore a livello tecnico rispetto a quella della scorsa stagione, dovrà adesso dimostrare di avere lo stesso cuore sul campo.

Carraretto amaro – Anche Carraretto ha rilasciato un’intervista (a Sportando) nella quale ha espresso tutta la sua amarezza nei confronti della scelte operate dalla Fortitudo, che ha deciso di non rinnovare il suo contratto. L’ormai ex ala della “F” ha spiegato come ad Aprile gli fosse stata proposta un’offerta rimaneggiata del 70% al ribasso rispetto al suo ingaggio in quel momento. Dopo mesi di tira e molla, conclude Carraretto, la Fortitudo ci avrebbe ripensato, lasciando l’amaro in bocca al giocatore toscano.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *