Mandzukic-gol, Juventus agli ottavi. Goleade per Real e Psg


Una zampata del croato (in gol anche all’andata) manda la Juventus agli ottavi. Il Real torna a sorridere, seppur col brivido, mentre Ibra e il suo Psg rifilano la manita al Malmoe

– di Luigi Polce –

La zampata di Mandzukic regala i tre punti alla Juve (ph. zimbio)

La zampata di Mandzukic regala i tre punti alla Juve (ph. zimbio)

Serata di Champions ricca di gol (ben 27) quella vissuta ieri sera. Ne basta solo uno alla Juventus, per superare il Manchester City e staccare il biglietto per gli ottavi di finale: decide la contesa una zampata sotto porta di Mario Mandzukic, bravo a liberarsi della marcatura di Otamendi e a capitalizzare al massimo l’ottimo traversone di Alex Sandro. Juventus ora prima nel gruppo D a 11 punti, +2 sugli inglesi comunque qualificati in virtù del 4-2 del Borussia Monchengladbach sul Siviglia, con gli spagnoli adesso ultimi nel girone e con un piede fuori da tutte le competizioni europee.

Ritorno a casa con gol per Zlatan Ibrahimovic (ph. eurosport)

Ritorno a casa con gol per Zlatan Ibrahimovic (ph. eurosport)

Nessuna sorpresa nel gruppo A: il Real Madrid vince in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, seppur col brivido, visto che i madrileni si erano portati sullo 0-4 (doppio Cristiano Ronaldo, Modric e Carvajal), rischiando poi il frittatone nel finale quando i padroni di casa accorciano fino al 3-4 finale. Tutto facile invece per il Psg, nell’atteso ritorno di Ibrahimovic nella sua Malmoe: lo svedese sigla il terzo dei 5 gol totali, con un bel piattone da posizione defilata. Le altre marcature sono di Rabiot, Di Maria (2) e Lucas Moura, con Rosenberg che fallisce un penalty sul risultato di 0-3. La classifica vede sempre il Real avanti di due lunghezze sul Psg, mentre Shakhtar e Malmoe sono appaiate a 3 punti e dovranno giocarsi all’ultimo turno l’accesso in Europa League.

Situazione estremamente incerta nel girone B, che cambia ancora padrone: ora al comando c’è il Wolfsburg, che espugna Mosca grazie ad una doppietta dell’ex Chelsea Schurrle (sul primo gol grosse responsabilità del portiere Akinfeev, che si trascina il pallone in porta). E’ 0-0 invece tra Manchester United e Psv, con i Red Devils ora secondi.

Nel gruppo C infine, già tutto definito per quanto riguarda le qualificate agli ottavi: l’Atletico Madrid, che batte il Galatasaray con una doppietta di Griezmann, e il Benfica, che fa 2-2 in rimonta sul campo dell’Astana ancora in corsa per un posto in Europa League.

Gruppo A Punti Gruppo B Punti Gruppo C Punti Gruppo D Punti
Real Madrid 13 Wolfsburg 9 Atletico Madrid 10 Juventus 11
PSG 10 Manchester United 8 Benfica 10 Manchester City 9
Shakhtar Donetsk 3 PSV 7 Galatasaray 4 Monchengladbach 5
Malmoe 3 CSKA Mosca 4 Astana 3 Siviglia 3

 

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *