Marquez batte Lorenzo, Rossi davanti a Pedrosa a Indianapolis


“Ho perso solo 4 punti da Lorenzo”. Molto soddisfatto Valentino Rossi all’inizio del “girone di ritorno” della stagione 2015 del Motomondiale, un agosto fatto di 3 gare, Brno e Silverstone dopo il circuito più automobilisticamente tradizionale del Circus

– di Alberto Bortolotti – 

Marquez

Per Marquez terzo successo consecutivo ad Indiana

Ottavo in griglia, il campione di Tavullia, leader della Motogp con con 9 punti di vantaggio su Lorenzo, 56 su Marquez e 66 su Iannone, parte bene, sesto, poi quinto scavalcando il ducatista abruzzese, infine quarto dietro Pedrosa con cui ingaggia un corpo a corpo che dura una quindicina di giri. Alla fine va sul podio, raggiante, mentre il duello spagnolo vede vincitore la Honda di Marquez (terzo successo consecutivo in Indiana) sulla Yamaha di Lorenzo, che ha la sola soddisfazione parziale di rosicchiare un po’ di margine a VR 46. Il maiorchino confessa di non avere avuto più gomma alla fine, e un esame dello pneumatico posteriore fatto live da Loris Capirossi lo conferma: Honda preserva la parte dietro più di Yamaha. Quinto Iannone, tra gli altri due ducatisti alla fine prevale Dovizioso su Petrucci (nono e decimo), nonostante una partenza problematica.

In Moto 2 finalmente un podio per Morbidelli, dietro Rins e Zarco (in classifica il francese ha 71 punti di margine), quanto a Moto 3 ha dominato la pioggia che ha generato un ordine di arrivo bizzarro, Loi davanti a Mc Phee e ottl, con Fenati quarto, Bastianini settimo e Antonelli ottavo. Continua a dominare Kent, 66 punti di vantaggio su Bastianini e 82 su Fenati.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *