Marquez tradito dal motore: Dovizioso si prende Silverstone e primo posto


Dovizioso su Ducati vince a Silvestone e diventa il nuovo leader iridato. Marquez si deve arrendere al ko del motore. Secondo Vinales, terzo Rossi

– di Alberto Bortolotti –

Vittoria a Silvestone e primo posto in classifica per Andrea Dovizioso (ph. Zimbio)

Mancano 7 giri alla fine e dallo scappamento di Marquez esce fumo bianco. A Silverstone il catalano perde la testa del Mondiale e qualche giro dopo perde la vittoria Valentino Rossi, sverniciato da un maestoso Andrea Dovizioso che si avvicina al traguardo massimo trionfando in terra inglese.
Il forlivese regola l’altra Yamaha di Vinales, il già citato Rossi, poi Crutchlow, l’altra Ducati di Lorenzo, Zarco, Pedrosa, Redding, Rins e Bautista. A terra Iannone che travolge l’incolpevole Petrucci.
In classifica ora il ducatista conduce con 9 punti su Marquez, 13 su Vinales e 26 su Rossi.

L’analisi di Jorge Lorenzo sul momento Ducati: “Dobbiamo lavorare per migliorare l’erogazione della potenza del motore. Prima di questa gara ho sofferto questo aspetto che mi ha penalizzato con perdita di aderenza al posteriore ed ho dovuto cambiare il mio stile di guida. Sia in Austria che qui ho visto dei miglioramenti e sono arrivato sempre più vicino al gruppo dei primi. Il prossimo anno sono certo che saremo più competitivi e miglioreremo ulteriormente la moto, vedo un futuro luminoso“.

In Moto2 Morbidelli terzo dietro Nakagami e Pasini consolida il suo primato in classifica.

In Moto3 Canet batte Bastianini e Martin, Mir resta al comando in graduatoria.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *