Melandri ricomincia dalla Ducati in Superbike?


Si è finalmente conclusa l’agonia di Marco Melandri in MotoGP. Dopo il divorzio dall’Aprilia Gresini il pilota romagnolo dovrebbe tornare in Superbike con la Ducati del Team Althea

– di Marco Vigarani –

Annata a dir poco deludente per Melandri in MotoGP (ph. Zimbio)

Annata a dir poco deludente per Melandri in MotoGP (ph. Zimbio)

Vedendo nelle gare di MotoGP della stagione in corso Marco Melandri marcire in fondo all’ordine di arrivo finendo addirittura doppiato in un paio di occasioni probabilmente sarebbe stato lecito domandarsi se non si trattasse di un caso di omonimia con l’ex campione del mondo 2012 della classe 250cc. Il pilota ravennate in realtà però stava vivendo una vera e propria agonia sportiva anche se ampiamente lenita da un contratto ritoccato pochi mesi fa a sfiorare il milione di euro alla pari dei migliori colleghi della categoria. Il quasi 33enne in estate era stato convito dal Team Gresini a condurre il ritorno in MotoGP dell’Aprilia ma dopo quattro anni di Superbike ma non ha mai manifestato piena convinzione in questa scelta. Melandri, dopo le ultime esperienze deludenti in Ducati, Kawasaki e Honda tra 2008 e 2010, aveva ritrovato smalto e soddisfazioni con un secondo ed un terzo posto iridato in quattro anni tra Yamaha, BMW e appunto Aprilia. Dopo le prime otto gare da incubo della stagione in MotoGP è arrivata la rescissione consensuale confermata da un laconico tweet dello stesso Melandri che ha scritto: “Riprendo in mano la mia vita“. Più polemico l’ormai ex boss Gresini che ha detto: “Non potevamo fare diversamente. Marco è così, lo sappiamo“.

Ora però c’è un futuro da programmare e che quasi sicuramente prevederà un ritorno immediato alla Superbike con un piano di rientro che si va già definendo e che coinvolgerebbe la Ducati. Il Mondiale SBK però è agli sgoccioli ed il nuovo esordio del ravennate nel circuito potrebbe essere fissato per il 20 settembre, data del terzultimo appuntamento a Jerez e successivo ad una pausa di oltre quaranta giorni. Il team di Borgo Panigale affiderebbe il rilancio di Melandri al Team Althea che in passato ha ridato smalto anche alla carriera di Carlos Checa divenuto anche campione del mondo e che potrebbe rimetterlo subito in sella per farlo correre negli ultimi tre appuntamenti della stagione. Dal prossimo anno poi le valutazioni spetteranno al capo delle corse Dall’Igna che aveva già lavorato con il pilota romagnolo in Aprilia. L’unica altra pista percorribile per Melandri porterebbe ad una firma per la Yamaha che fra pochi mesi farà il suo rientro ufficiale in Superbike ed è pertanto a caccia di piloti anche se per ora non si conoscono perfettamente i termini del nuovo impegno della casa giapponese.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *