Mercato estero: Manchester alla ribalta. Real: Vinicius è da record, ma il sogno è Mbappé


Il mercato estero è già entrato nel vivo, con il Manchester City attivissimo e lo United che sogna il colpo Bale. Intanto il Real Madrid, fresco campione d’europa, pensa al futuro con l’ufficializzazione di Vinicius e prepara l’assalto a Mbappé

-di Calogero Destro-

Sono in corso grandi manovre in quel di Manchester. Dall’inizio della prossima stagione, infatti, entrambe le squadre della città torneranno a calcare il prestigioso palcoscenico della Champions: il City di Pep Guardiola dopo la cocente eliminazione patita ai quarti contro il Monaco; lo United di José Mourinho sull’onda della vittoria in Europa League. che ha riaperto ai Red Devils le porte della maggiore competizione continentale. I Citizens hanno già piazzato i primi tasselli del nuovo scacchiere “guardiolista”: blindata la porta – o almeno si spera, dopo le esperienze negative della scorsa stagione – con l’arrivo, per 38 mln di euro,  di Ederson Moraes dal Benfica, sarà Bernardo Silva (pagato 80 mln dal Monaco) a dover innalzare il tasso tecnico su una trequarti che può già contare su De Bruyne e David Silva. Per la difesa, invece, sembra essere sfumata la pista Van Dijk, che dal Southampton, secondo le ultime indiscrezioni riportate dai tabloids inglesi, dovrebbe passare al Liverpool per una cifra vicina ai 65 milioni di euro. Non ne saranno felici i tifosi della Juventus, ben consapevoli che un’altro dei pupilli di Guardiola è Leo Bonucci, per cui ci potrebbe essere, in estate, un nuovo assalto da parte del City, con Antonio Conte sempre pronto ad inserirsi qualoro il pilastro dei bianconeri e della nazionale dovesse lasciare Torino.

United-Madrid, destini incrociati-  Ma lo United non starà certo a guardare, inerte, il rafforzamento dei cugini. Sulla sponda rossa di Manchester c’è innanzitutto da risolvere il nodo Ibrahimovic: se l’opzione di rinnovo dello svedese, come sembra, non verrà esercitata, lo “Special One” dovrà cercare un nome all’altezza per  il proprio attacco. Se nelle scorse settimane il nome più ricorrente era quello di Antoine Griezmann, con il probabile blocco del mercato – sia in entrata, che in uscita – dell’Atletico Madrid (che dovrebbe essere ufficializzato a breve dal Tas) i Red Devils potrebbero invece spostarsi su Gareth Bale. Florentino Perez, che si è già assicurato Vinicius, sedicenne promessa del Flamengo per 45 mln di euro, sembrerebbe disposto a lasciar partire l’esterno gallese per poi fiondarsi sul bomber più conteso del momento: Kylian Mbappé, per cui il Real sarebbe disposto a versare nella casse del Monaco la cifra record di 130 mln di euro.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *