Messi, altro record: è il Re delle triplette


Continua la sfida a distanza a suon di record fra Messi e Ronaldo. Con la tripletta messa a segno ieri, il fuoriclasse del Barcellona è arrivato alla 24ma tripletta nella Liga, una in più del portoghese

– di Massimo Righi –

Lionel Messi è arrivato alla 24a tripletta nella Liga (ph Twitter)

Lionel Messi è arrivato alla 24a tripletta nella Liga (ph Twitter)

Per molti non fa nemmeno più notizia ma la sfida a distanza fra Messi e Ronaldo, che si rimpallano record e primati nella Liga e in Champions League, è qualcosa di realmente straordinario. Infatti periodicamente, i due campioni di Barça e Real fanno parlare di loro per le straordinarie imprese che stanno compiendo. Inoltre, Messi non ha ancora 28 anni mentre Ronaldo ne ha appena compiuti 30: pertanto, la sfida fra i due è tutt’altro che sul viale del tramonto.

La sfida fra “La Pulce” e “CR7”, si porta in dote i seguenti numeri: entrambi hanno segnato 30 reti nella Liga attualmente in corso a cui, se si sommano quelle siglate nelle altre competizioni, Messi arriva a 41, Ronaldo a 39. Focalizzando l’attenzione sulle triplette, Lionel ne vanta una più del collega madrileno, essendo giunto al 24mo Hat-trick nella massima divisione spagnola, contro i 23 segnati dal portoghese. Da quando è iniziato il 2015 invece, il fantasista argentino del Barça ha fatto molto meglio del collega lusitano, andando a segno in 18 occasioni, contro le sole 7 di Ronaldo, in flessione proprio come il suo Real Madrid.

La tripletta segnata ieri da Messi al Rayo Vallecano, è la più rapida della sua carriera avendo segnato i tre gol in appena 12 minuti: 56’, 63’, 68’ ed è la 32ma messa a segno nel calcio spagnolo, contando altre competizioni nazionali oltre la Liga. Dietro di lui c’è il mitico attaccante basco Zarra (31 triplette) e Cristiano Ronaldo (27 triplette). Grazie a questo Hat-trick, Messi ha raggiunto Ronaldo in testa alla classifica marcatori con 30 gol, rimontando lo svantaggio di metà dicembre quando il portoghese era davanti per  25 a 13. E non è tutto. Con la vittoria sul Rayo, il Barça ha superato in classifica il Real Madrid, sconfitto a Bilbao nell’ultimo turno. I blaugrana vivono uno straordinario momento di forma, avendo vinto 15 delle ultime 16 partite, trascinati da un Messi che per il sesto anno consecutivo ha superato le 40 reti stagionali. Il rivale Ronaldo è invece a quota 39.

Messi si sta momentaneamente rivelando più decisivo e determinante di Ronaldo, mostrando una forma straordinaria. Il portoghese sta evidentemente attraversando un calo di forma, aspetto negativo che si sta proiettando sul Real Madrid, che non solo ha perso la vetta della Liga che deteneva dalla 9a giornata, ma che nelle ultime 5 partite ha perso ben 2 volte, la prima delle quali nel derby contro l’Atletico subendo un perentorio 4-0. Di contro Messi, dopo le polemiche di fine 2014 con Luis Enrique e le voci di pressanti di un possibile addio al Barcellona, si è rilanciato alla grande nel 2015, facendosi scivolare addosso il Pallone d’Oro vinto da Ronaldo e tornando su livelli di forma decisivi e di cui il Barça beneficia. Ma la sfida continuerà, rigorosamente a suon di record.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *