Messi in crisi, pausa dall’Argentina?


Dopo la debacle in Coppa America che lo ha indotto a non ritirare il premio come mvp, l’argentino Messi starebbe pensando di prendersi una pausa dalla Nazionale argentina

– di Marco Vigarani –

La delusione di Messi dopo la finale persa contro il Cile (ph. Sky)

La delusione di Messi dopo la finale persa contro il Cile (ph. Sky)

Appena un mese fa Lionel Messi vinceva insieme al suo Barcellona la Champions League ai danni della Juventus nella finale di Berlino e completava il triplete blaugrana a coronamento di un’annata dai numeri straordinari. La prima stagione vissuta insieme ai compagni Neymar e Suarez infatti ha riportato l’argentino su livelli da extraterrestre come testimoniano i 58 gol realizzati in 57 presenze conditi da ben 31 assist che avvicinano sensibilmente la conquista del quinto Pallone d’Oro della sua carriera ad appena 28 anni. Poi però è arrivata la Coppa America, una competizione talmente sentita dai sudamericani da superare per importanza e prestigio anche il Mondiale, e con essa un crollo verticale nella stagione perfetta di Messi. La sconfitta dell’Argentina ai rigori contro il Cile e le prestazioni meno incisive del solito proprio del fenomenale fantasista hanno fatto divampare nuovamente la polemica sul fatto che fuori dal contesto del Barcellona anche il suo talento si normalizzi. Definito addirittura indegno di indossare la fascia di capitano della Nazionale, sembra che lo stesso talento blaugrana il giorno della finale abbia rifiutato di ritirare il premio come miglior giocatore del torneo che sarebbe stato quindi rimosso dall’organizzazione e non assegnato.

In Brasile al termine del Mondiale perso contro la Germania, Messi aveva invece ritirato un’onoreficenza analoga pur mostrando un certo disappunto per poi annunciare di essere intenzionato a prendersi una pausa dagli impegni dell’Argentina salvo poi saltare una sola gara. Questa volta però la delusione e lo scoraggiamento starebbero invadendo la mente del campione inducendolo a pensare ad un periodo di assenza volontaria dalle scene internazionali probabilmente insieme al compagno Mascherano. In questo caso sarebbero tutti gli impegni del mese di settembre ad essere private della luce del numero 10 che potrebbe rientrare in corsa per le qualificazioni al Mondiale previste per ottobre. “Non c’è dolore più grande che perdere una finale – aveva scritto Messi sui suoi profili social – però non intendo che passi altro tempo senza ringraziare tutti coloro che ci hanno sempre appoggiato e seguito, continuando a farlo nei momenti difficili“. Una seconda pausa dall’Argentina sarebbe però un chiaro segno di un malessere profondo che potrebbe anche portare ad un ritiro volontario anticipato in caso di futuro nuovo insuccesso per dedicarsi esclusivamente agli impegni e, spesso, alle vittorie con il club.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *