Minuti, gol e assist: Masina è il miglior ’94 in Europa


Dopo 12 giornate è il rossoblù Adam Masina il miglior calciatore classe 1994 in giro per l’Europa calcolando minuti giocati, gol ed assist. Battuti anche giovani fenomeni come Depay, Kovacic e Sterling

– di Marco Vigarani –

Gol di Masina al 93' e il Bologna torna a vincere (ph. Il Resto del Carlino)

Adam Masina è il miglior classe 1994 del calcio europeo (ph. Il Resto del Carlino)

La storia di Adam Masina conquista subito anche chi non ama il calcio, la sua personalità limpida e cordiale lo rendono un simbolo dell’orgoglio rossoblù e spingono in tanti ad immaginarlo già come il futuro capitano del Bologna. Tutto questo è utile a comprendere l’uomo e la sua determinazione nell’inseguire il suo sogno, ma il talento sul campo è un’altra storia ed oggi i numeri spiegano chiaramente che nel panorama calcistico europeo non esiste un altro ragazzo paragonabile al terzino di origine marocchina. Esaminando l’utilizzo degli atleti nati nel 1994 in tutti i campionati continentali si scopre infatti che praticamente nessuno regge il confronto con Masina sul piano dei minuti giocati e dei bonus portati alla squadra: nello specifico 1 gol e 3 assist. In dodici giornate di Serie A il rossoblù non ha perso un solo minuto collezionandone ben 1080 precisi che equivalgono ad esempio a quelli disputati dal centrale Mbemba del Newcastle il quale però non ha nè segnato gol nè confezionato assist. Nel Copenaghen, in compagnia dell’ex rossoblù Antonsson, ha invece giocato sempre per 90 minuti il terzino Augustinsson ma le sue statistiche (1 gol e 5 assist) in questo caso riguardano 15 giornate e quindi potrebbero essere eguagliate se non addirittura superate da Masina nelle prossime settimane.

Depay è stato protagonista per lo United (ph. Zimbio)

Depay allo United è fermo a quota 1 gol ed 1 assist (ph. Zimbio)

La vita dei giovani della classe 1994 in Italia sembra essere davvero durissima se si pensa che un talento come Rugani, titolare inamovibile ad Empoli appena dodici mesi fa, da agosto ad oggi non ha mai visto il campo nella Juventus mentre le future stelle Berardi del Sassuolo e Cataldi della Lazio hanno collezionato meno di 600 minuti a testa in campionato ovvero poco più della metà del minutaggio complessivo ottenuto in rossoblù dal ragazzo di Khouribga il quale con le sue giocate è stato nettamente più decisivo anche del napoletano Hysaj al quale Sarri ha comunque garantito un impiego costante. Per una volta però lo scenario non cambia neanche ampliando il ragionamento all’intero calcio europeo nel quale Adam Masina oggi spicca come il miglior calciatore della sua annata superando con ampio distacco colleghi ben più noti, blasonati e pagati. Basti pensare ad esempio che Kovacic, passato in estate dall’Inter al Real Madrid per 35 milioni di euro, nella sua nuova squadra è sceso in campo appena per 304 minuti complessivi. Anche l’ex romanista Marquinhos si ferma a quota 554 giri di lancette nel PSG mentre in Premier League futuri fenomeni come Sterling e Depay sono ben lontani dai minuti disputati in campo del rossoblù Masina.

NOME SQUADRA PRESENZE MINUTI MEDIA GOL ASSIST
Masina Bologna 12 1080 90 1 3
Augustinsson Copenaghen 15 1350 90 1 5
Mbemba Newcastle 12 1080 90 0 0
Hysaj Napoli 12 1060 88.3 0 0
Sterling Manchester City 11 763 69.3 4 1
Berardi Sassuolo 9 593 65.8 2 2
Depay Manchester United 8 584 73 1 1
Marquinhos PSG 8 554 69.2 0 0
Cataldi Lazio 7 533 76.1 0 1
Kovacic Real Madrid 8 304 38 0 0
Rugani Juventus 0 0 0 0 0
Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *