Mirante in porta e idea Pabon, possibili Sansone e Krsticic


A Bologna è ufficiale Rizzo ed ufficioso Mirante mentre si continua a lavorare su Ilicic, Coman o Ramirez ma il vero punto interrogativo riguarda l’attacco. Muntari e Pabon possono essere idee nuove

– di Marco Vigarani –

Il portiere Mirante si svincolerà dal Parma (ph. Zimbio)

Sarà Mirante il nuovo portiere del Bologna (ph. Zimbio)

Le prossime ore saranno probabilmente quelle di nuove ufficializzazioni in casa Bologna ma nel frattempo si continua a lavorare sul mercato per cercare di migliorare la rosa a disposizione di Rossi in vista del raduno. In particolare gli sforzi si concentrano ora sul reparto offensivo per individuare gli attaccanti in grado di garantire ai rossoblù quelle reti necessarie a guadagnarsi la salvezza.

Mirante e Rizzo ok – Dato per affare concluso ormai da diversi giorni, Luca Rizzo ha sostenuto le visite mediche con il Bologna e firmato il contratto quinquiennale che lo lega a club rossoblù il quale a sua volta si impegna a pagare subito alla Sampdoria 1 milione di euro per il prestito oneroso e fra un anno i restanti 4 milioni per il riscatto del cartellino: affare ufficializzato. Anche Antonio Mirante è ormai da considerare un giocatore del Bologna visto che ha raggiunto l’accordo per un triennale dopo il suo svincolo dal Parma: Storari ha perso tempo e allora Corvino ha bruciato la concorrenza e legato ai rossoblù il 31enne che dovrebbe andare a completare il reparto con Da Costa che però al momento non ha ancora firmato il rinnovo.

Muntari si è svincolato dal Milan e potrebbe interessare al Bologna (ph. Zimbio)

Muntari si è svincolato dal Milan e potrebbe interessare al Bologna (ph. Zimbio)

Usato sicuro – Nelle ultime ore stanno circolando attorno al Bologna diversi nomi di atleti svincolati di grande esperienza che potrebbero essere ingaggiati per ultimare in tempi brevi la rosa consentendo di partire per il ritiro di Castelrotto a ranghi quasi completi. Ricordato ancora una volta l’ex rossoblù Brighi, a centrocampo si torna a ragionare anche sul fresco svincolato Sulley Muntari, ghanese classe 1984 liberatosi in queste ore dal Milan e sondato sotto traccia già nei mesi scorsi. Anche sugli esterni avanzano le candidature di due parametri zero esperti come Mesto (ex Napoli) e Vargas (ex Fiorentina) che potrebbero aiutare nella crescita i giovani Mbaye e Masina anche in vista delle cessioni di Garics e Morleo. Recentemente è stato fatto anche un pensiero allo svizzero Valon Behrami che lascerà l’Amburgo per tornare in Italia ma sul quale si sono mosse da tempo Fiorentina e Sassuolo.

Ilicic, Coman o Ramirez – Il nuovo Bologna potrebbe essere disegnato anche sul modulo con il doppio trequartista ed in tal caso ecco che a Rossi servirebbero due interpreti importanti. La trattativa per Ilicic con la Fiorentina e con il giocatore prosegue ma dovrà necessariamente raggiungere una svolta entro pochi giorni per non trascinarsi stancamente verso un epilogo simile a quello già visto nel caso di Storari: le prossime ore saranno decisive e la distanza tra domanda e offerta per l’ingaggio è calata sensibilmente. Ramirez è un’idea sponsorizzata fortemente dal procuratore del ragazzo che sta provando a rilanciare la carriera dell’uruguaiano magari in coppia con il connazionale Hernandez dopo il fallimento all’Hull City ma i cavalli di ritorno non sono visti di buon occhio dalla nuova dirigenza. Infine è sempre aperto un canale con la Juventus per cercare di ottenere il prestito con diritto di riscatto sul giovane francese Coman senza dimenticare la possibilità di virare eventualmente anche sul nuovo arrivato Vadalà.

Dal Sudamerica riferiscono un interessamento per l'ex parmense Pabon (ph. Zimbio)

Dal Sudamerica riferiscono un interessamento per l’ex parmense Pabon (ph. Zimbio)

Okaka, Pabon e gli altri – Chiusa la porta, resta il problema del gol visto che attualmente il parco attaccanti del Bologna comprende solo atleti già visti nel corso dell’ultima stagione. Il canale apertissimo con la Sampdoria potrebbe portare non solo alla conferma di almeno uno tra Sansone e Krsticic (entrambi non convocati per il ritiro della Sampdoria) ma anche all’approdo in rossoblù di Okaka che negli ultimi giorni ha risalito le preferenze rossoblù. Il ritorno di Osvaldo è economicamente molto difficile e allora il reparto potrebbe essere completato con il baby interista Puscas cercando di piazzare magari un colpo a sorpresa dall’estero. Il nome potrebbe essere quello di Pabon, colombiano 27enne già visto con la maglia del Parma nel 2012 e clamorosamente bocciatodopo sei mesi. Nell’ultimo anno però l’attaccante brevilineo ha realizzato 26 gol in Messico con la maglia del Monterrey e potrebbe tentare nuovamente la fortuna nella nostra Serie A. Resta elevata la richiesta del Cesena per Defrel che però è sempre nel mirino di Corvino il quale continua a lavorare con il club romagnolo che ha bisogno di cedere l’attaccante.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *