Mondiali 2018: l’Italia trova la Spagna ma evita la Germania


Nel sorteggio dei gironi dei Mondiali 2018 l’Italia trova la Spagna insieme a Albania, Israele, Macedonia, Liechtenstein. Evitate Olanda, Inghilterra e Germania

– di Marco Vigarani –

Il logo dei Mondiali 2018 in Russia (ph. FIFA)

Il logo dei Mondiali 2018 in Russia (ph. FIFA)

Poteva andare meglio ma sicuramente anche peggio. Nel sorteggio che ha compilato i gironi di qualificazione ai Mondiali del 2018 infatti l’Italia partiva in seconda fascia e, tra le teste di serie a disposizione ha pescato la Spagna. Si tratta di un avversario di tutto rispetto ma che probabilmente non vale nè la Germania nè l’Olanda, due degli accoppiamenti più temuti seguiti dall’Inghilterra ma anche dal giovane ed emergente Belgio. I ragazzi di Conte sono quindi finiti nel Gruppo G che dovrebbe vedere proprio Azzurri ed iberici dominare senza problemi visto che le altre formazioni sono Albania di De Biasi, Israele, Macedonia e Liechtenstein. Proprio il ct ha commentato il sorteggio dicendo: “I match contro squadre importanti sono uno stimolo per tutto il movimento calcistico italiano, non certamente un dramma. Prima di pensare al Mondiale però dobbiamo impegnarci per ottenere la qualificazione per Euro 2016“.

Osservando anche gli altri gruppi, si nota immediatamente il livello decisamente alto del raggruppamento A che vedrà impegnate Olanda, Francia e Svezia con Ibrahimovic pronto a dare tutto per ottenere la sua ultima qualificazione ai Mondiali mentre invece è curioso il derby britannico tra Inghilterra e Scozia nel Gruppo F. I gironi più interessanti ed incerti sono invece quello D che vede impegnate Galles, Austria, Serbia ed Irlanda per ottenere l’accesso alla fase finale ma anche quello E avrà quattro potenziali protagoniste in Romania, Danimarca, Polonia e Montenegro. Il regolamento prevede che siano tredici le Nazionali europee a prendere parte ai prossimi Mondiali e che, oltre alla Russia paese ospitante, si qualifichino le vincenti dei nove gironi più le quattro che usciranno dai playoff tra le otto migliori seconde classificate. Ecco nel dettaglio l’esito di tutti i sorteggi della zona europea.

GRUPPO A GRUPPO B GRUPPO C
Olanda Portogallo Germania
Francia Svizzera Repubblica Ceca
Svezia Ungheria Nord Irlanda
Bulgaria Isole Faroer Norvegia
Bielorussia Lettonia Azerbaijan
Lussemburgo Andorra San Marino
GRUPPO D GRUPPO E GRUPPO F
Galles Romania Inghilterra
Austria Danimarca Slovacchia
Serbia Polonia Scozia
Irlanda Montenegro Slovenia
Moldavia Armenia Lituania
Georgia Kazakistan Malta
GRUPPO G GRUPPO H GRUPPO I
Spagna Belgio Croazia
Italia Bosnia Islanda
Albania Grecia Ucraina
Israele Estonia Turchia
Macedonia Cipro Finlandia
Liecthenstein

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *