Mondiali Gruppo H: Colombia, Polonia e Senegal lotteranno per passare il turno


Nel Gruppo H troviamo Colombia, Giappone, Polonia e Senegal. A parte i nipponici, outsider del gruppo, si preannuncia grande battaglia per le prime due posizioni. La Colombia parte favorita ma attenzione al Senegal di Mané, vera candidata ad essere la sorpresa del Mondiale

di Francesco Ferrari

Grande equilibrio nel Gruppo H dove Colombia, Polonia e Senegal lotteranno fino all’ultimo per riuscire a passare il turno. Il Giappone pare destinato al ruolo di outsider.

James Rodriguez e Juan Cuadrado, due pilastri della Colombia

La Colombia, dopo aver raggiunto i quarti di finale nell’ultima edizione, punta a vincere il girone. I Cafeteros di Pekerman però non hanno certamente brillato nei gironi di qualificazione, evitando all’ultimo lo spareggio. Basteranno quindi la fantasia di James Rodriguez, la velocità di Cuadrado e il senso del gol di Falcao per vincere in un gruppo così agguerrito? I maggiori dubbi vengono come sempre dalla difesa, affidata a molti giovani guidati solo dall’esperienza di Zapata, che però non dovrebbe partire titolare. La Colombia resta comunque la favorita dei bookmakers che la danno in testa al Gruppo H a 1.36.

La Polonia è la squadra che più rappresenta il nostro campionato, con ben sette atleti di compagini italiane: Bereszynski, Cionek, Kownacki, Linetty, Milik, Szczesny e Zielinski; sarebbero stati otto ma purtroppo Skorupski non ha recuperato dall’infortunio. La formazione allenata da Nawalka torna sul palcoscenico mondiale dopo aver mancato le edizioni del 2010 e 2014 e, nonostante dovrà fare quasi certamente a meno di un pilastro come Glik, infortunatosi durante la preparazione, può contare sull’esperienza in campo di tanti atleti, su tutti Blaszczykowski e Lewandowski, stimolati a fare bene da quello che presumibilmente per loro sarà anche l’ultimo mondiale. La Polonia è la seconda favorita per la vittoria del gruppo con una quota di 1.57.

Dopo una grande stagione con il Liverpool, Mané vuole stupire anche al Mondiale

Il Senegal potrebbe essere una delle sorprese del Mondiale 2018. Tutta la rosa gioca in Europa, divisa tra Inghilterra, Francia ed Italia. Ogni reparto ha almeno un giocatore di caratura mondiale e da sempre lo spirito combattente degli africani è stato determinante in una competizione dove ogni singola partita può valere l’intera posta. Il c.t. Aliou Cisse guida il Senegal al secondo mondiale della sua storia dopo l’exploit del 2002 dove arrivò addirittura ai quarti di finale, eliminando durante i gironi la Francia, allora campione del mondo in carica. I pilastri della squadra sono ovviamente Koulibaly e Mané, ormai stelle del calcio mondiale, ma attenzione anche all’eterna promessa Keita Balde e all’espereinza della punta centrale Sow. Il loro obiettivo è passare il turno e, nonostante i bookmakers li paghino 2.25, mettendoli alle spalle di Colombia e Polonia, credo che potremmo assistere ad un ribaltamento del pronostico.

Il Giappone gioca il ruolo di outsider del girone ed onestamente credo abbia poche chance di passare al turno successivo. I Samurai si affidano all’esperienza di Nagatomo ed alla tecnica di Kagawa e Honda. In attacco possono contare su Okazaki, punta del Leicester. Quasi tutti i giocatori che compongono la rosa militano in squadre europee, ma con ruoli marginali. Difficile ipotizzare un passaggio del turno a fronte di avversarie così competitive: le quote dei bookmakers lo confermano, pagandoli 3.00.

Calendario Gruppo H

19/06/18 Polonia – Senegal
19/06/18 Colombia – Giappone
24/06/18 Giappone – Senegal
24/06/18 Polonia – Colombia
28/06/18 Senegal – Colombia
28/06/18 Giappone – Polonia

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *