Mourinho chiama, Rashford risponde: lo United passa di misura a Vigo. La finale è più vicina


Il riassunto della semifinale di Europa League tra Celta Vigo e Manchester United: Rashford, su punizione, consegna la vittoria ai Red Devils

– di Tiziano De Santis –

Marcus Rashford e Luis Antonio Valencia festeggiano il gol contro il Celta Vigo (ph. StadioSport.it)

Dopo la sonora vittoria dell’Ajax ai danni del Lione, il Manchester United di José Mourinho è chiamato a far risultato, in trasferta, contro il Celta Vigo di Eduardo Berizzo, squadra sicuramente non al top della forma, come dimostrano i tre k.o. consecutivi messi a referto nelle altrettante ultime gare disputate in Liga. In un Balaidos caldissimo e tutto esaurito, i padroni di casa rischiano di trovare la rete del vantaggio al 10′, in quello che sembra la prima ma che in realtà si rivela anche l’ultima vera nitida occasione da gol dei Celestes: Radoja, infatti premia l’inserimento sul secondo palo di Wass con un cross tagliato non poco velenoso per la difesa avversaria, ma il numero 18 danese spreca clamorosamente con un colpo di testa impreciso che si perde sul fondo, lontano dalla porta rivale e dalle paure di Romero. La risposta dei Red Devils non si fa attendere e dieci giri d’orologio più tardi è Rashford a far capire a tutti che questa sarà la sua partita: la conclusione a giro del talento inglese è ben letta da Sergio Alvarez, il quale, in tuffo, sventa la minaccia in calcio d’angolo. L’estremo difensore del Celta si ripete alla grande sui tentativi di Mkhitaryan e Lingard, ultimi sussulti di una prima frazione di gioco che si chiude a reti inviolate. Nella ripresa, il team di Berizzo sembra essere più convinto nei propri mezzi e va vicino all’1-0 in un paio di occasioni: la prima con Iago Aspas – il cui colpo di testa non trova lo specchio della porta -, la seconda con Sisto, autore di un tiro deviato pericolosamente da Valencia e spedito in corner da Romero. La gara assume ritmi più elevati grazie ai grandi spazi lasciati dal Celta per i contropiedi inglesi. In particolare, al 67′, è Rashford ad ammutolire l’intero Balaidos e a far gioire Mourinho: il 19 dello United, infatti, pennella una traiettoria pazzesca sulla punizione dai 25 metri da lui stesso conquistata; Sergio Alvarez, imperfetto nella lettura, non può far altro che guardare la palla insaccarsi alle proprie spalle per lo 0-1 United. Lingard, poco dopo, potrebbe archiviare la conquista della finale, ma la volèe dell’ala inglese si perde di pochissimo a lato della porta avversaria. Il Celta perde una grande occasione, il Manchester ne approfitta e sferra un colpo indispensabile per un biglietto per Stoccolma che sembra già in cassaforte.

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *