Moviola: arbitraggio all’inglese


Partita povera di episodi da moviola che Cervellera, arbitro trentaquattrenne della sezione di Taranto, gestisce con eccessivo permissivismo

– di Federica Trerè –
Angelo Cervellera di Taranto (ph. Zimbio)

Angelo Cervellera di Taranto (ph. Zimbio)

Direzione di gara molto permissiva al Mapei, dove gli unici cartellini vengono estratti solo negli ultimi cinque minuti del match. Finiscono sul taccuino dell’arbitro per ammonizione Ferrari per un fallo su Defrel al 42’2T e Brighi per perdita di tempo al 46’2T.
Per la moviola risultano graziati almeno due giocatori nel primo tempo: Pellegrini per un duro intervento su Morleo e Gastaldello per una trattenuta su Pellegrini.

Eccessive le proteste del Sassuolo per un presunto fallo di Giaccherini su Peluso poco prima del gol del vantaggio del Bologna.

Voto: 5,5

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *