Moviola: dieci contro dieci nel finale


Inizialmente parsimonioso nell’elargire i cartellini, il direttore di gara pugliese Di Bello nell’ultimo quarto d’ora espelle due giocatori, Perotti e Diawara

– di Federica Trerè –
Marco Di Bello, arbitro di Genoa-Bologna

Marco Di Bello, arbitro di Genoa-Bologna

Dopo un inizio partita caratterizzato da falli piuttosto duri (primo fra tutti la bruttissima entrata di Diawara su Izzo) che il direttore di gara si limita a sanzionare col richiamo verbale, arriva il primo cartellino: un giallo a Gastaldello al 25′ per aver assestato un calcio a Gakpé bloccandogli la ripartenza. Al 28′ della ripresa Mounier rimedia la seconda ammonizione della partita per una scivolata in netto ritardo che abbatte Ansaldi. Con questi cartellini sia Gastaldello che Mounier entrano in diffida.
Al 35′ del secondo tempo Diawara trattiene Perotti che reagisce dando una gomitata al giocatore guineano. Di Bello sanziona Perotti col rosso diretto e ammonisce Diawara. A due minuti dalla fine della gara viene espulso col rosso diretto anche lo stesso Diawara per aver inveito, non è chiaro se con gesti o parole, contro la curva del Genoa: finisce in dieci contro dieci.

Voto: 6

Print Friendly, PDF & Email



One thought on “Moviola: dieci contro dieci nel finale

  1. Riccardo Pronzato

    Come si fa a dare 6 ad un arbitro che altera l andamento della partita?
    Senza togliere alcun merito al Bologna che “ci ha creduto fino in fondo” ed ha fatto la sua onesta partita penso sarebbe meglio che i vertici arbitrali facessero un passo indietro nella applicazione scientifica del regolamento. L’arbitro non e’ e non deve essere il protagonista della partita.
    Inoltre ormai è punito + il fallo di reazione che il gioco duro.
    RICCARDO

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *