Moviola: il Bologna finisce in dieci


La delicata sfida ai vertici viene affidata a un arbitro esperto, il Sig. Pinzani di Empoli, un veterano della Serie B con oltre 130 presenze nella categoria

-di Federica Trerè-

Riccardo Pinzani

Riccardo Pinzani

Fin da subito è chiaro che le squadre non sono scese in campo per portare a casa un pareggio, il Carpi in particolare è molto aggressivo e il direttore di gara è costretto a interrompe spesso il gioco e a utilizzare frequentemente il richiamo verbale.

Nel primo tempo abbiamo tre cartellini gialli: Matuzalem all’11 per una trattenuta evidente e prolungata su Pasciuti, Pasciuti al 18′ per una brutta entrata su Morleo al limite dell’area di rigore, Di Gaudio al 44′ per un durissimo fallo ai danni di Casarini.

A dieci minuti dal triplice fischio Laribi perde la testa e colpisce violentemente Lollo a palla lontana. L’arbitro giustamente lo espelle e il Bologna rimane in dieci. Dopo un paio di minuti Morleo si guadagna l’ennesimo cartellino inutile della partita per i rossoblù, un giallo per proteste.

Pinzani evita di infierire su un Bologna allo sbando e grazia Mancosu alla fine del match non sanzionandolo con il giallo (almeno!) per un fallaccio su Pasciuti.

Voto: 6

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *