Moviola: manca un rigore per la Ternana


Con un episodio da rigore che favorisce il Bologna sulla Ternana e uno stile direttivo troppo permissivo il direttore di gara Merchiori non convince.

-di Federica Trerè-

Filippo Merchiori

Filippo Merchiori

Partiamo dai cartellini. Nella Ternana vengono ammoniti per falli di gioco Popescu ed Eramo dopo appena venti minuti dal fischio d’inizio e Milinkovic poco prima della fine della partita. Popescu viene poi graziato da Merchiori che invece di sanzionarlo con il secondo giallo per un brutto fallo su Casarini al 30’ del primo tempo, lo richiama solo verbalmente.

Nelle fila del Bologna vengono ammoniti Maietta alla fine del primo tempo per un fallo su Avenatti e Matuzalem al 24’ della ripresa per un brutto intervento su Eramo. Con questo undicesimo cartellino il centrocampista brasiliano scala la classifica dei giocatori più ammoniti della Serie B, posizionandosi al primo posto insieme a Porcari del Carpi.

Episodio dubbio al 14’ del secondo tempo quando Maietta si scontra con Ceravolo in area del Bologna e Merchiori non fischia. La moviola tuttavia confuta la decisione: c’era fallo e calcio di rigore per la Ternana.

Voto: 5

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *