Moviola: succede tutto nel primo tempo


Gli unici episodi della partita, un rigore reclamato dal Bologna e le ammonizioni, si concentrano tutti nei primi 45 minuti di gioco

-di Federica Trerè-

Davide Ghersini

Davide Ghersini

Dopo la prima mezz’ora dal fischio d’inizio episodio da moviola con Sansone, marcato da Ceccherini, che cade a terra in area avversaria e reclama calcio di rigore. Ghersini vede bene: non c’è contatto falloso tra l’attaccante del Bologna e il livornese, perciò intima al giocatore di rialzarsi e non accorda il rigore a favore dei rossoblù. Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo Ghersini assegna gli unici due cartellini della gara, a Vantaggiato per una durissima entrata su Zuculini e a Jelenic (diffidato) per una trattenuta prolungata ai danni di Morleo. Al 39′ manca un’ammozione per Appelt Pires che, con un fallo molto simile a quello appena citato di Jelenic su Morleo, trattiene Casarini ma se la cava con un richiamo verbale.

Nel secondo tempo qualche imprecisione per Ghersini che non fischia alcuni falli a favore sia dell’una che dell’altra squadra.

Voto: 6-

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *