Moviola: tanti episodi su un campo al limite della praticabilità


Nonostante l’attenuante delle condizioni metereologiche e della scivolosità del campo che rendono ancora più difficile giudicare i contrasti di gioco, la direzione di gara del quintetto arbitrale capeggiato da Rocchi di Firenze risulta complessivamente insufficiente

– di Federica Trerè –
L'arbitro Rocchi di Firenze

L’arbitro Rocchi di Firenze

Dopo appena 10 minuti dal fischio d’inizio abbiamo il primo episodio problematico della gara quando Rocchi, su segnalazione del primo assistente Vuoto, annulla un gol di Mounier per presunto offside dell’attaccante. Alla moviola, tuttavia, la rete sembra valida: Mounier era tenuto in gioco da Digne. In ogni caso, si ragiona sui millimetri.

Al 38′ il fischietto toscano grazia Mirante che viene sanzionato col solo cartellino giallo dopo aver toccato con la mano fuori area il pallone impedendo a Florenzi di giocare la sfera a porta vuota. Se Rocchi avesse espulso il portiere non avremmo potuto gridare allo scandalo.
Corretto accordare calcio di rigore alla Roma al 6′ della ripresa per un ingenuo fallo di mano di Mounier che tenendo un braccio largo colpisce il pallone bloccando il cross di Florenzi. Mounier era anche da ammonire ma Rocchi non lo sanziona.
Corretto anche il secondo rigore accordato alla Roma al 25′ per un fallo di Rossettini su Iturbe.
Sul terzo rigore della partita, quello concesso al Bologna al 41′ per fallo di Torosidis su Giaccherini, Rocchi grazia il difensore giallorosso che con un secondo cartellino giallo avrebbe dovuto lasciare il campo per doppia ammonizione. Torosidis infatti era stato ammonito pochi minuti prima per un fallo tattico su Mancosu.
Moltisimi i cartellini della partita oltre a quello di Torosidis appena menzionato: Manolas (11′ 1T) per fallo di mano a centrocampo, Donsah (26′ 1T) per una bruttissima entrata in ritardo su Maicon, resa ancor più violenta dal tereno scivoloso, Gastaldello e Nainggolan (38′ 1T) per un accenno di rissa, Maietta (10′ 2T) per un brutto intervento su Pjanic, Iturbe (12′ 2T) per un fallaccio da cartellino “arancione” su Giaccherini, Destro (42′ 2T) – diffidato – per essersi tolto la maglia in occasione dell’esultanza dopo il gol. Manca un cartellino giallo a Vainqueur sul finale.
Voto: 5
Print Friendly, PDF & Email



One thought on “Moviola: tanti episodi su un campo al limite della praticabilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *