Moviola: un gol in offside e due presunti rigori


Al Dall’Ara un match ricco di episodi: due presunti falli di mano in area e il pareggio in offside millimetrico

– di Federica Trerè –

Andrea Gervasoni della sezione di Mantova

Andrea Gervasoni della sezione di Mantova

Dopo appena dieci minuti dal fischio d’inizio abbiamo il primo episodio dubbio della partita, un tocco di mano di Zapata in area bianconera che induce il Bologna a reclamare il penalty. La traiettoria del pallone coglie di sorpresa l’attaccante dell’Udinese, perciò il direttore di gara, il Sig. Gervasoni di Mantova, giudica il contatto involontario e non accorda calcio di rigore al Bologna. I felsinei reclamano un altro rigore anche all’inizio della ripresa (7′) quando su cross di Brienza la palla rimbalza sulla mano di Danilo. Anche qui Gervasoni non ravvisa la volontarietà e comunque l’intervento, seppure molto vicino, era fuori dall’area di rigore.

Si ricorda che “il fallo di mano implica un contatto volontario tra il pallone e la mano o il braccio di un calciatore. Per stabilire la volontarietà, l’arbitro deve prendere in considerazione i seguenti criteri:
• il movimento della mano in direzione del pallone (non del pallone in direzione della mano);
• la distanza tra l’avversario e il pallone (pallone inaspettato);
• la posizione della mano, che non implica necessariamente che ci sia un’infrazione; […]
(Regolamento del Giuoco del calcio e Guida Pratica – Edizione 2015)

Difficile da vedere a occhio nudo e in velocità l’offside di Badu, fuori con un piede, sul gol del pareggio dell’Udinese (16′). In questo caso il direttore di gara non è biasimabile in quanto solo l’assistente avrebbe potuto vedere e segnalare il fuorigioco, seppur millimetrico.

La gara si conclude con sette (sacrosanti) cartellini gialli, quattro per i padroni di casa e tre per l’Udinese. Nel Bologna vengono ammoniti per falli di gioco Mounier (34′ 1T), Destro (41′ 1T), Diawara (5′ 2T) e Masina (12′ 2T), mentre nell’Udinese vengono sanzionati Adnan (45′ 1T), Lodi (21′ 2T) e Pasquale (42′ 2T), sempre per falli di gioco.

Voto: 6

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *