Napoli-Bologna è la gara di Gabbiadini. Raro lo 0-0


Un solo 0-0 nella storia di Napoli-Bologna fa pensare ad una sfida divertente. Gabbiadini già a segno indossando entrambe le maglie

– di Marco Vigarani –

Gabbiadini andò in gol contro il Napoli nel 2012 in Coppa Italia (ph. Zimbio)

Gabbiadini andò in gol contro il Napoli nel 2012 in Coppa Italia (ph. Zimbio)

Per tutta la settimana si è parlato di Napoli-Bologna come di una gara dal risultato negativo già scritto per i rossoblù di mister Donadoni, ma la storia in realtà racconta una versione leggermente diversa. È vero che su 57 gare al San Paolo i felsinei hanno conquistato appena 9 vittorie e subito ben 94 gol realizzandone 62, ma a fronte delle 25 vittorie partenopee vanno registrati anche i 23 pareggi che costituiscono un buon bottino. Inoltre non va dimenticato che degli ultimi quattro precedenti i rossoblù se ne sono aggiudicati la metà con quella magica doppietta del dicembre 2012. Al netto delle ultime due goleade del Napoli, si può rilevare una tendenza piuttosto significativa al gol in questa sfida visto che lo 0-0 è andato in scena soltanto una volta nella stagione 1997/98. Ecco gli ultimi sei tabellini di Napoli-Bologna di cui due in Coppa Italia:

2015/16 – 19 aprile 2016, 6-0 (Gabbiadini, Gabbiadini, Mertens, Mertens, Mertens, Lopez)
2013/14 – 25 agosto 2013, 3-0 (Callejon, Hamsik, Hamsik)
2012/13 – 19 dicembre 2012, Coppa Italia, 1-2 (Cavani, Pasquato, Kone)
2012/13 – 16 dicembre 2012, 2-3 (Gabbiadini, Gamberini, Cavani, Kone, Portanova)
2011/12 – 16 gennaio 2012, 1-1 (Acquafresca, Cavani)
2010/11 – 18 gennaio 2011, Coppa Italia, 2-1 (Yebda, Lavezzi, Meggiorini)

Dzemaili in azione contro il Bologna nel 2013 (ph. Zimbio)

Dzemaili in azione contro il Bologna nel 2013 (ph. Zimbio)

Andato a segno in questa gara con entrambe le maglie, Manolo Gabbiadini (31 gare e 7 gol nel 2012/13 in Emilia) è sicuramente l’ex più atteso ed amato ma da questa stagione altri due atleti hanno fatto il salto da Bologna a Napoli non senza sollevare polemiche e delusione: Amadou Diawara ed Emanuele Giaccherini , autori rispettivamente di 35 e 28 presenze un anno fa in rossoblù. In casa Bologna invece gli ex napoletani sono solo due. Uno andrà in campo ed è il centrocampista Blerim Dzemaili che ha vissuto in azzurro tre stagioni dal 2011 al 2014 collezionando 109 presenze e 18 reti. Il secondo invece sarà seduto in panchina ed è Roberto Donadoni che ha allenato il Napoli per due scorci di stagione nelle stagioni 2008/09 e 2009/10. Da avversario poi il tecnico bergamasco ha uno score abbastanza negativo fatto di 4 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte ma non ha una buona media neanche contro il collega Maurizio Sarri (1 vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte) il quale a sua volta ha sempre faticato contro il Bologna collezionando 1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte.

Infine qualche notazione sull’arbitro odierno, il signor Daniele Doveri di Roma, classe 1977 con 93 direzioni di gara in Serie A all’attivo. I suoi precedenti complessivi con il Napoli sono positivi visto che comprendono 7 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte mentre invece con il Bologna il bilancio è di 2 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte compresa la gara di Coppa Italia del 2012 al San Paolo già citata in precedenza.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *