Napoli-Bologna: tutti i numeri della sfida


Oggi il Bologna dovrà fare grande attenzione a Hamsik, killer dei rossoblù, ma Sarri non ha mai battuto i rossoblù. Gervasoni bestia nera per i felsinei

– di Marco Vigarani –

Hamsik è andato a segno quattro volte negli ultimi Napoli-Bologna (ph. Zimbio)

Hamsik è andato a segno quattro volte negli ultimi quattro Napoli-Bologna (ph. Zimbio)

Quando il Bologna si reca al San Paolo non è affatto scontato che il Napoli riesca ad avere la meglio sui rossoblù. Lo dice la storia di questa sfida che su 56 precedenti ha visto i partenopei prevalere soltanto 24 volte contro 23 pareggi e 9 vittorie felsinee: in più della metà dei casi quindi gli emiliani sono tornati a casa con qualche punto utile alla classifica. Anche la differenza reti non è affatto disastrosa visto che il Napoli ha realizzato in totale 88 gol subendone però 62 e gli ultimi i precedenti non possono che incoraggiare gli uomini di Donadoni: nel 2012 infatti il Bologna ha vinto due volte in tre giorni al San Paolo prima in campionato e poi in Coppa Italia. Ricordato che non si tratta di una sfida che in genere lesina gol (l’ultimo 0-0 risale al 1998), ecco gli ultimi sei tabellini della sfida dai quali si evince una certa propensione di Hamsik a bucare la porta rossoblù:

2013/14, 25 agosto 2013, 3-0 (Callejon, Hamsik, Hamsik)
2012/13, 16 dicembre 2012, 2-3 (Gabbiadini, Gamberini, Cavani, Kone, Portanova)
2011/12, 16 gennaio 2012, 1-1 (Acquafresca, Cavani)
2010/11, 21 novembre 2010, 4-1 (Maggio, Hamsik, Hamsik, Meggiorini, Cavani)
2009/10, 18 ottobre 2009, 2-1 (Adailton, Quagliarella, Maggio)
2008/09, 14 febbraio 2009, 1-1 (Maggio, Di Vaio)

Zuniga al Bologna: affare da chiudere in giornata (ph. Zimbio)

Zuniga è passato a gennaio dal Napoli al Bologna (ph. Zimbio)

Parlando poi di ex di questo Napoli-Bologna, troviamo solo due nomi ma entrambi troveranno posto quasi sicuramente dal primo minuti stasera: si tratta di Manolo Gabbiadini (31 gare e 7 gol in rossoblù nel 2012/13) e Juan Camilo Zuniga (ben 162 gare e 4 gol tra il 2009 e lo scorso gennaio in Campania). La parte più corposa di ex allora sarà sicuramente seduta sulla panchina rossoblù visto che Roberto Donadoni ha allenato il Napoli nel 2009, il preparatore dei portieri Luca Bucci ha concluso la sua carriera da atleta all’ombra del Vesuvio nello stesso anno ed infine l’assistente Renato Olive ha militato in casacca azzurra nella stagione 2003/04. Restando in tema di staff tecnico, si nota l’assoluto equilibrio nelle sfide tra i due tecnici (1 vittoria a testa ed 1 pareggio) anche se Maurizio Sarri non ha mai battuto il Bologna (1 pareggio e 3 sconfitte) mentre Donadoni ha una storia piuttosto corposa contro il Napoli (4 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte).

Oggi infine l’arbitro sarà il signor Andrea Gervasoni, 40enne della sezione di Mantova, che ha collezionato ben 146 gare in Serie A dal giorno del suo esordio nel 2006. I suoi precedenti con il Napoli sono di segno assolutamente positivo (7 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte) mentre il Bologna storicamente con lui esce dal campo con una sconfitta (1 vittoria, 1 pareggio e 8 sconfitte).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *