Napoli, DeLa fissa il premio per il secondo posto


Dopo il 6-0 sul Bologna, il presidente del Napoli si è fermato a cena con Reina e Hamsik, fissando il bonus economico in caso di arrivo al secondo posto

– di Luigi Polce –

Aurelio De Laurentiis ha fissato il premio nel caso di secondo posto (ph. campaniasuweb)

Aurelio De Laurentiis ha fissato il premio nel caso di secondo posto (ph. campaniasuweb)

Dalle parti del San Paolo, la sfida contro il Bologna di un paio di giorni fa era attesa con una certa ansia, tappa fondamentale nell’avvicinamento al big match dell’Olimpico che lunedì pomeriggio opporrà il Napoli alla Roma, in un vero e proprio snodo cruciale nella corsa al secondo posto che dà l’accesso diretto alla prossima Champions League. Il risultato che ne è uscito fuori lo conosciamo tutti: un 6-0 senza appello che all’ombra del Vesuvio mancava da 30 anni, una vittoria schiacchiante che tiene gli azzurri a +5 sui giallorossi con 4 giornate ancora tutte da vivere. L’obiettivo è vicino, se il Napoli dovesse poi uscire indenne dalla sfida contro Salah e compagni allora mancherebbe solo l’aritmetica certezza. Nel frattempo, il patron Aurelio De Laurentiis ha fissato un premio per la sua rosa in caso appunto di raggiungimento del traguardo. Come riporta infatti il Corriere del Mezzogiorno, subito dopo la roboante vittoria contro i rossoblù c’è stata una cena, a Chiaia, tra il presidente dei partenopei, Pepe Reina e capitan Marek Hamsik, durante la quale è stato appunto trovato un accordo per un ulteriore bonus economico (che andrà a sostituire quello che era stato fissato in caso di Scudetto) qualora il Napoli dovesse confermarsi alle spalle della Juventus alla fine del torneo. A quanto possa ammontare questo premio non è dato sapere, certo è che per i ragazzi di Sarri costituisce un incentivo in più per difendere la seconda piazza dagli assalti della Roma. Poi, magari, si potrà discutere anche del rinnovo del tecnico ex Empoli.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *