NBA: ecco gli ultimi scambi che hanno caratterizzato la deadline


Ieri sera, alle 23, si è chiusa la sessione invernale del mercato NBA: andiamo a ripercorrere le ultime trade registrare alla deadline

– di Calogero Destro –

Donatas Mptiejunas in azione con la casacca dei Rockets, è passato a Detroit

Donatas Motiejunas in azione con la casacca dei Rockets, è passato a Detroit

La deadline chiude un mercato invernale NBA senza botti: nell’ultimo giorno utile alla voce tesseramenti, infatti, sono stati diversi i cambi di casacca ma senza che sia stato coinvolto alcun”big”.

Rockets attivi, ma Howard non c’entra – Houston ha ceduto Motiejunas  e Thornton in cambio di Joel Anthony e una prima scelta protetta al prossimo draft: nessuna trade, dunque, riguardante Howard, che a questo punto potrebbe svincolarsi a fine stagione.

Asse Clippers/Grizzlies, Morris a Washington – Intanto scambio interessante tra i Los Angeles Clippers e Memphis: Jeff Green, protagonista fino a questo momento di una buona stagione, sbarcherà alla corte di Doc Rivers mentre ai Grizzlies andrà l’ex Indiana Lance Stephenson. I Wizards, invece, hanno preso da Phoenix Morris, ottima guardia tiratrice: in cambio, in Arizona, arrivano Humpries, Blair e una prima scelta al prossimo draft.

Trade a 3 tra Cleveland, Orlando e Portland – Trade intricata che porta un lungo tiratore alla corte del “Re”: si tratta di Frye, che arriva in Ohio dagli Orlando Magic. In Florida arriva invece Cunningham più una prima futura scelta. I Blazers, infine, acquisteranno, con ogni probabilità, dello spazio salariale tesserando e rescindendo il contratto di Varejao.

Okc batte un colpo, arriva Foye – Oklahoma mette a segno un ottimo colpo: arriva Foye dai Nuggets. In cambio, a Denver, D.J. Augusti, Novak e due scelte al prossimo draft.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *