NBA: Sacramento cade a Minnesota, Boston ferma Toronto


Nella notte cadono i Kings di Belinelli, autore comunque di una buona prova. Boston batte i Raptors mentre vincono Golden State e Cavs

– di Calogero Destro –

Belinelli Kings (ph. NBA)

Marco Belinelli, autore di una buona prova nella notte ma non è bastato(ph. NBA)

Ennesima sconfitta esterna per Sacramento che nella notte cede 113-104 contro i Minnesota Timberwolfes e aggiunge un’altra pagina negativa alla propria disastrosa stagione (sconfitta numero 44 a fronte di appena 27 vittorie). Marco Belinelli disputa una discreta prova ma i suoi 14 punti e 2 assist assieme alla tripla doppia sfiorata da Rondo (25 punti, 12 assist, 8 rimbalzi) non bastano ad arginare l’onda d’urto prodotta dai tre giovani fenomeni in maglia bianca: Towns, Wiggins e LaVine (autori di 75 punti complessivi!). Nonostante la classifica deficitaria (quattordicesimo posto ad ovest) per i Twolfes la prossima sarà una stagione di forte crescita mentre poco si puo’ dire dei Kings, che perderà Rondo e non è certa di confermare Cousins.

Boston piega Toronto, volano Warriors e Cavs – Al TD Garden i Celtics confermano il momento positivo e battono Toronto 92-79. Gli uomini di coach Stevens, trascinati dal solito Thomas e da uno straripante Turner (17 punti, 12 assist) piegano i canadesi, privi di Lowry ma ormai praticamente certi del secondo posto ad est. Intanto Cleveland ne approfitta e scappa a 6 partite di vantaggio su De Rozan e co: il solito Lebron guida la banda dell’Ohio con i suoi 26 punti, 8 assist e 6 rimbalzi nella vittoria casalinga contro i Bucks (113-104). Continua nella sua marcia verso la storia Golden State che nella notte fa sua una gara più tirata del solito contro i Clippers (114-98 il finale). Protagonisti i soliti “splash brothers”: 33 punti per Curry, 32 per Thompson e una prova di forza fondamentale dopo la sconfitta di San Antonio, che non molla la presa e nelle ultime dieci gare, anche in virtù dei due scontri diretti rimanenti fra le due franchigie, proverà ad insidiare il primo posto degli Warriors.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *