Oggi Croazia-Italia: problemi a centrocampo


Nella sfida decisiva contro la Croazia, l’Italia dovrà rinunciare a Verratti e De Rossi. Conte spera di vedere passi avanti nei confronti degli avversari

– di Marco Vigarani –

Verratti ha lasciato la Nazionale per un problema al polpaccio (ph. Zimbio)

Verratti ha lasciato la Nazionale per un problema al polpaccio (ph. Zimbio)

Prima di affrontare l’ultima amichevole e partire per le vacanze, gli azzurri di Antonio Conte sono chiamati ad un impegno importante quanto difficile nel cammino di avvicinamento ad Euro 2016. Questa sera infatti l’Italia scenderà in campo a Spalato contro la Croazia che al momento comanda il Gruppo H con due punti di vantaggio proprio sugli avversari odierni. Nella gara d’andata a Milano il punteggio fu 1-1 grazie alle reti di Candeva e Perisic ma stasera la formazione italiana dovrà fronteggiare un paio di assenze pesanti soprattutto a centrocampo dove mancheranno Marco Verratti per un problema al polpaccio che gli ha fatto lasciare in anticipo la Nazionale e Daniele De Rossi, convocato ma sofferente a causa di una contusione riportata in allenamento e quindi sicuramente tenuto a riposo nella sfida odierna.

Alla vigilia della gara in Croazia, ha parlato con la stampa il ct Conte che ha spiegato: “Non credo che ci sia una gran differenza tra noi e loro visto che abbiamo cercato anche di migliorare e stasera intendiamo dimostrare i nostri progressi. Sfidiamo i migliori del girone ma non andiamo in campo per pareggiare: se poi arriverà questo risultato lo esamineremo alla luce della prestazione offerta. In ogni caso non ritengo che questa sarà una partita decisiva. Su otto partite giocate alcune sono state buone ed altre meno ma portiamo avanti il nostro progetto di crescita valorizzando alcuni giovani. Stasera anche la scelta del 4-3-3 deriva dal nostro percorso e dai giorni di lavoro appena trascorsi che ci hanno permesso di testare questo cambio di sistema“. Infine una battuta su Pirlo: “Ha passione ed entusiasmo come un ragazzino quindi spero che non lasci il calcio perchè ha ancora tanto da dare“.

Probabili formazioni
CROAZIA (4-2-3-1) Subasic – Srna Schildenfeld Vida Pranjic – Brozovic Rakitic – Olic Kovacic Perisic – Mandzukic.
ITALIA (4-3-3) Buffon – De Silvestri Ranocchia Bonucci Darmian – Parolo Pirlo Marchisio – Candreva Pellè El Shaarawy.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *