Oggi in scena Verona-Bologna ovvero la rivincita degli ex


Sono quattordici gli ex tra campo, panchina e tribuna in questo Verona-Bologna guidati da Maietta e Pecchia. Pessimi precedenti con Mariani per i rossoblù

– di Marco Vigarani –

Donsah e Giaccherini, i marcatori dell’ultimo Verona-Bologna (ph. Zimbio)

Anche se la classifica odierna accrediterebbe il Bologna di una concreta possibilità di vittoria, la storia dei match disputati in casa del Verona racconta di un’estrema difficoltà emiliana nel cogliere il risultato pieno. Su 19 precedenti disposti nell’arco di 60 anni esatti (primo incrocio datato 20 ottobre 1957) infatti sono soltanto 3 i successi rossoblù a fronte di 6 sconfitte e ben 10 pareggi con un conto dei gol abbastanza in equilibrio (21 subiti e 17 realizzati). Per dare spinta alle velleità felsinee però possiamo ricordare che l’ultima vittoria dei padroni di casa in Serie A risale ormai al 2001 con un pirotecnico 5-4 in cui andarono a segno in gialloblù anche due futuri giocatori rossoblù come Adailton e Salvetti a conferma dei tanti incroci sull’asse Bologna-Verona. Di ex parliamo però diffusamente tra poco, adesso spazio ai tabellini delle ultime sei sfide in Serie A:

2015/16 – 7 novembre 2015, 0-2 (Giaccherini, Donsah)
2013/14 – 2 marzo 2014, 0-0
2001/02 – 14 ottobre 2001, 0-1 (Fresi)
2000/01 – 27 maggio 2001, 5-4 (Olive, Salvetti, Adailton, autogol Falcone, Salvetti, Signori, Oddo, Signori, Signori)
1999/00 – 5 marzo 2000, 0-0
1996/97 – 15 settembre 1996, 0-2 (Kolyvanov, Nervo)

Fabio Pecchia, oggi tecnico del Verona, ha collezionato 92 presenze con la maglia del Bologna (ph. Getty Images)

Da circa tre anni Mtv propone un programma di successo intitolato “Ex on the beach: la rivincita degli ex” in cui coppie ormai divise si ritrovano a sorpresa su un’isola secondo l’ormai consolidato format formalmente definito esperimento sociale. Stasera al Bentegodi potremmo di fatto assistere ad una puntata speciale di tale shoe visto che la sfida tra Verona e Bologna proporrà ben 14 incroci di ex. Iniziamo dalla parte gialloblù: Alex Ferrari (37 presenze), Nicolò Cherubin (78), Daniel Bessa (27), Marcel Buchel (30), Ferdinando Coppola (37), Michelangelo Albertazzi (tre anni di giovanili) e Franco Zuculini (29) più il vicepresidente del 2011 Maurizio Setti, l’ex direttore sportivo Filippo Fusco ed il fu centrocampista rossoblù Fabio Pecchia (92 presenze in tre esperienze separate a Bologna). Sulla sponda rossoblù troviamo invece: Godfred Donsah (un anno di giovanili concluso con 1 presenza), Mimmo Maietta (132) e Filip Helander (28) più Riccardo Bigon, già ds a Verona nel 2015/16. Al contrario invece un solo precedente (con sconfitta) per Fabio Pecchia contro il Bologna e Roberto Donadoni il quale ha un discreto record contro il Verona (4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte).

Chiudiamo la scheda prepartita con qualche nota sull’arbitro Maurizio Mariani, 35enne di Aprilia con 44 partite di Serie A in carriera. Complessivamente i precedenti sono nettamente favorevoli al Verona (5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte) mentre invece il Bologna ha collezionato soprattutto dispiaceri (2 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *