Panchina saltata al Progresso, derby Corticella-Sasso e all-in per il Faro


Il quadro della situazione dell’Eccellenza bolognese in attesa di una domenica ricca di partite importanti. Su tutte il derby Corticella-Sasso

– di Edoardo Frati –

Altra avvincente domenica di Eccellenza in arrivo, e tanti altri scontri importanti per le nostre bolognesi, che nell’ultima giornata di campionato sono riuscite – prevalentemente – a far tornare un tiepido sole primaverile e qualche punto importante sotto le Due Torri.

A fronte infatti delle sconfitte di Progresso (costata la panchina a Ghazvinizadeh, subentrato Mezzetti) e Real San Lazzaro (2-1 ad Argenta), ha pareggiato il Granamica (0-0) in casa una difficile partita contro un Cervia motivatissimo. Vincenti invece Sasso Marconi contro un’ostica Marignanese e soprattutto Faro – 3-1 proprio contro il Progresso – e Corticella (0-2 a Meldola), che salgono a trenino verso la zona salvezza. La classifica bassa si è infatti nuovamente e sensibilmente accorciata: prima squadra a salvarsi senza play-out è il S. Agostino, 14° a 33 punti. Seguono Sampierana e Corticella a quota 29, dunque Faro e Cervia a 24.

In quest’ottica potrebbe rivelarsi decisiva la 29° giornata, in scena questa domenica. Il Corticella deve tentare il colpaccio in casa contro il Sasso Marconi, derby bolognesi di giornata. Impresa difficile ma non impossibile viste le diverse motivazioni – Sasso “tranquillamente” 2° – e la gara di andata, vinta un girone fa da una tripletta di Noselli con gol decisivo (3-2) all’86’.

Partita chiave sarà però quella di Gaggio Montano, dove il Faro ospita proprio il S. Agostino: 90’ da dentro o fuori dove i ragazzi di mister Cati si giocano molte delle rimanenti possibilità di salvezza diretta. Un eventuale vittoria nel fortino di casa significherebbe avvicinarsi a -6, accorciando e/o allungando su Cervia e Sampierana, impegnate a loro volta l’una contro l’altra.

Il Granamica testerà la propria tenuta fisica e mentale in trasferta contro la Marignanese: compagini appaiate al 7° posto a pari punti (43). Girotti e colleghi dovranno vendicare la sconfitta dell’andata di Minerbio, che aprì il primo ciclo negativo di risultati che allontanò il Granamica dalle primissime posizioni di classifica.

Occasioni d’oro anche per Progresso e Real San Lazzaro: mister Mezzetti esordisce sulla panchina dei rossoblù sul difficile campo del Massa Lombarda, 3 posizioni e 4 punti più in alto. Il Real accoglie invece la Savignanese: la forbice è più larga ma il potenziale bottino ancora più ghiotto: l’attuale distacco di 6 punti vale infatti 7 posizioni in classifica, la differenza tra un ottimo campionato e un’annata mediocre che i ragazzi di Gelli possono e devono colmare.

Tra queste, Real San Lazzaro – Savignanese e Corticella – Sasso Marconi potrete seguirle in diretta su Diretta Dilettanti, Radio Bologna Uno FM 89.800

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *