Paul Gascoigne pronto a tornare in campo?


“Gazza” Gascoigne, stando a quanto riferito da un quotidiano britannico, potrebbe tornare a giocare in un club amatoriale

di Marco Vigarani

Paul Gascoigne all'Olimpico

Paul Gascoigne all’Olimpico, per lui un clamoroso ritorno al calcio giocato?

Quando recentemente si è parlato di Paul Gascoigne purtroppo è stato per le sue gravi condizioni di salute fisica e mentale dovute alla dipendenza dall’alcol, ma oggi forse si è arrivati ad una svolta positiva nella sua vita. Compiuti a maggio 47 anni, infatti l’ex centrocampista ammirato anche in Italia con la maglia della Lazio potrebbe tornare in campo in un campionato amatoriale inglese. La notizia arriva dal Bournemouth Daily Echo che riferisce le parole di Chris Foster, presidente dell’Abbey, società della Sunday Division Four League. Il numero uno del club britannico nella vita di tutti i giorni fa il tassista e proprio sfruttando questa sua occupazione avrebbe convinto Gascoigne ad accettare l’invito a tornare in campo. “Gli ho promesso – ha riferito Fosterche lo accompagnerò gratuitamente ad ogni partita che vorrà disputare con la mia squadra“. Manca ancora una conferma ufficiale, ma il nuovo esordio di Gazza potrebbe avvenire nelle prossime settimane ad oltre dieci anni dalla sua ultima gara disputata con la maglia del Boston United un anno dopo la fallimentare esperienza nel campionato cinese con il Gansu Tianma durante la quale ha segnato il suo ultimo gol in partite ufficiali.

Paul Gascoigne combatte da oltre un decennio con gravissimi problemi legati all’eccessivo consumo di alcol e droghe che negli ultimi anni non solo gli hanno causato guai con le forze dell’ordine di tutto il mondo ma soprattutto lo hanno condotto più volte vicino alla morte. Non sono bastati i numerosi ricoveri forzati o volontari in cliniche specializzate per liberarlo da un demone che ha bruciato tanto gli affetti più cari quanto il patrimonio guadagnato in tanti anni di carriera ad altissimo livello che lo hanno portato a collezionare anche 57 presenze e 10 reti con la maglia della Nazionale inglese. Periodicamente invitato a celebrazioni in suo onore come quella toccante del novembre 2012 all’Olimpico di Roma davanti ai suoi ex tifosi laziali, Gascoigne appena un anno fa era stato ritrovato completamente ubriaco sul marciapiede davanti ad un hotel di Londra. Si era poi temuto il peggio quando Gazza era scomparso dall’ospedale facendo perdere le sue tracce per ben quattro giorni salvo poi tornare a casa dichiarando di voler guarire e ritornare ad una vita normale. Se la notizia del suo possibile ritorno in campo sarà confermata dai fatti potremo davvero sperare che abbia finalmente imboccato la strada giusta.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *