Per colpa di Twitter: il Barça rescinde con Sergi Guardiola


Reo di alcuni tweet pro Real Madrid e offensivi nei confronti della Catalogna, Sergi Guardiola ha visto la sua esperienza con il Barcellona B durare poco meno di tre ore

– di Luigi Polce –

Il Barcellona è famoso per i record che di anno in anno riesce ad infrangere, ma stavolta non sono le imprese di Messi e co. a far parlare e a far discutere. Anche se pur sempre di una sorta di record si tratta. Sergi Guardiola, attaccante dell’Alcorcon (serie B spagnola) classe 1991, era stato annunciato nella giornata di ieri come uno dei tre nuovi rinforzi per il Barcellona B di Gerardo Lopez. E fin qui, nulla di strano.

I tweet incriminati di Sergi Guardiola (ph. gianlucadimarzio.com)

I tweet incriminati di Sergi Guardiola (ph. gianlucadimarzio.com)

I problemi per il giovane attaccante sono sorti però subito dopo, quando qualche tifoso evidentemente poco felice dell’operazione ha riesumato alcuni tweet dello stesso Sergi Guardiola (escluse parentele con l’ex allenatore blaugrana Pep) , risalenti al Clasico del 26 ottobre del 2013, con i quali il ragazzo si schierava senza mezzi termini dalla parte del Real Madrid, con offese alla Catalogna. Ormai scovati e salvati tramite degli screenshots, a nulla è servita l’opera di cancellatura dei tweet da parte di Guardiola, che dopo nemmeno tre ore dalla firma sul contratto ha visto così sfumare il sogno di far parte della famiglia del Barcellona. Questo, infatti, il comunicato diramato dalla società blaugrana poco dopo le 22 di ieri sera: “Il Barcellona comunica di aver rescisso il contratto di Sergi Guardiola dopo aver appurato che il giocatore in passato ha postato su Twitter frasi offensive nei confronti del ‘barcelonismo’ e della Catalogna”. Un precedente che rimarrà sicuramente nella storia, con i calciatori che d’ora in avanti faranno ancora più attenzione a cosa condividere con i propri follower. Ma soprattutto, a cosa hanno condiviso in passato.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *