“Per non dimenticare”: un triangolare per Falcone e Borsellino


Presentato oggi a Bologna “Per non dimenticare”, un triangolare di basket in memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino in programma il 20 febbraio

– di Luca Nigro –

Pietro Basciano e Daniele Fornaciari durante la conferenza stampa (ph. Virtus)

Pietro Basciano e Daniele Fornaciari durante la conferenza stampa (ph. Virtus)

Per non dimenticare. Bologna non dimentica. Gli anni passano ma il ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino rimane vivo nei cuori e nelle menti. Il triangolare di basket organizzato dalla Fondazione Virtus in programma sabato 20 febbraio all’Unipol Arena, sarà dedicato interamente alla lotta contro la mafia. La Nazionale Basket Magistrati, le Vecchie Glorie Virtus e Il Bologna “Low Stars”, dalle 18 in poi, saranno uniti da un unico slogan: Tutti insieme per la legalità e per lo sport. In squadra ci saranno anche loro, Falcone e Borsellino. Il messaggio passato nella conferenza stampa svoltasi stamane nella sala Luca Savonuzzi di Palazzo d’Accursio, è chiaro: lo sport mezzo fondamentale per il rispetto delle regole e della legalità. Pietro Basciano e Daniele Fornaciari, rispettivamente Presidente della Fondazione Virtus e Consigliere Delegato Virtus Pallacanestro, presentano così l’evento: “La Virtus è onorata di partecipare all’organizzazione di questa importante manifestazione. La nostra società –aggiunge Fornaciari – ha sempre rappresentato determinati principi e ricordare delle persone che hanno fatto della legalità una ragione di vita, credo sia un motivo di grande orgoglio per noi”. Pietro Basciano, nel ringraziare il comune di Bologna ed il Procuratore Generale della Repubblica di Caltanissetta Dott. Sergio Lari, fa un appello ben preciso: “Spero sia una bella giornata di sport con una grande partecipazione di giovani. Loro sono il futuro e devono portare avanti quelli che sono dei principi fondamentali per la nostra società”.

Gli indimenticati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Gli indimenticati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

La giornata del 20 febbraio sarà piena di appuntamenti già dal mattino. Alle 11 presso l’aula absidale Santa Lucia di Via Dè Chiari 25, il Dott. Sergio Lari, il Dott. Mario Conte Consigliere della Corte d’Appello di Palermo e la Dott.ssa Stefania Pellegrini Professore del Dipartimento di Scienze Giuridiche del corso “Mafie e antimafia” dell’Università di Bologna, incontreranno gli studenti universitari e delle scuole medie superiori bolognesi. Alle 18, come già detto, ci si sposterà all’Unipol Arena per assistere al triangolare. La Nazionale Magistrati allenata da Mario Conte e Lorenzo Iannelli, sarà rafforzata da Marco Tirel, ex giovanili Virtus vincitore di campionati Europei e Mondiali con la Nazionale Master, e dal suo compagno di squadra Marco Solfrini. Le Vecchie Glorie Virtus dei coach Achille Canna e Alberto Bucci, avrà tra le sue fila gli indimenticati Brunamonti, Binelli, Boni, Coldebella, Morandotti, Ambrassa, Setti e Marcheselli. In panchina il Dr Rimondini, Piazza e Terrieri al tavolo. Il Bologna “Low Stars”, vedrà scendere sul parquet Gianluca Pagliuca, Stefano Nosei, Ballo, Dr. Amato ed altri personaggi bolognesi, con Roberto Casoli, ex Virtus, come rinforzo. In panchina Giordano Consolini, Renato Albonico e Marzocchi. Arbitreranno gli ex di Serie A, Fabio Facchini, Roberto Chiari e Alessandro Terreni. Un evento da non perdere per continuare quello che Falcone e Borsellino hanno iniziato più di vent’anni fa.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *