Pericolo Conte: il c.t. fa la spesa in Italia per il suo Chelsea


Dopo Psg e Cina, la serie A si prepara ad una nuova ondata di milioni provenienti da Londra, visto che Conte ha messo nel mirino numerosi talenti nostrani per il suo nuovo Chelsea

– di Luigi Polce –

Thiago Silva, Ibrahimovic e Marquinhos: quanta serie A in una sola foto (ph. fourfourtwo)

Thiago Silva, Ibrahimovic e Marquinhos: quanta serie A in una sola foto (ph. fourfourtwo)

Prima il Psg, poi la Cina, e adesso il Chelsea. Con il mercato estivo sempre più vicino, la serie A si prepara ad un nuovo scippo di talenti, come già successo nella scorsa finestra invernale e nelle sessioni degli anni precedenti, certificando un potere economico (ma anche un appeal) sempre più debole e in declino. Il processo inizia nell’estate del 2011, quando il Paris Saint-Germain del neo presidente Al Khelaifi e del ds Leonardo (ex di Milan e Inter) fa la spesa in Italia: all’ombra della Tour Eiffel sbarcano Sirigu e Pastore (Palermo), Sissoko (Juventus), Menez (Roma), Thiago Motta (Inter), Thiago Silva e Ibrahimovic (Milan), Lavezzi (Napoli), Verratti (Pescara), fino ad arrivare a Cavani (Napoli) e Marquinhos (Roma). Tutti questi movimenti sono racchiusi in due anni, dall’estate del 2011 appunto a quella del 2013, e gran parte di questi nomi ha contribuito a rendere grande il club parigino. Una nuova minaccia per il nostro calcio si è palesata poi nella scorsa sessione estiva, quando i milioni della Cina sono diventati improvvisamente un motivo (economicamente) forte per provare l’esperienza in Oriente. Diamanti fu precursore nel gennaio del 2014, lasciando il Bologna in piena lotta per non retrocedere (con gli emiliani che poi finirono davvero in serie B) per approdare al Guangzhou Evergrande allora allenato dall’ex c.t. Marcello Lippi, seguito subito dopo da Gilardino. Qualche mese fa invece, hanno salutato il nostro campionato Gervinho (Roma) e Guarìn (Inter), mentre Luiz Adriano ha fatto avanti e indietro per poi tornare definitivamente al Milan causa mancanza di certezze dal punto di vista dell’ingaggio che gli era stato proposto. Intanto Lavezzi è passato all’Hebei Fortune, raggiungendo proprio l’ex romanista Gervinho.

Conte e Bonucci in conferenza stampa prima di Germania-Italia: potrebbero ritrovarsi insieme al Chelsea (ph. zimbio)

Conte e Bonucci in conferenza stampa prima di Germania-Italia: potrebbero ritrovarsi insieme al Chelsea (ph. zimbio)

Come detto in apertura però, in estate la nostra serie A potrebbe essere oggetto delle mire dell’attuale c.t. azzurro Antonio Conte, che per il suo nuovo Chelsea ha messo nella lista della spesa parecchi giocatori di nostra conoscenza: il primo su tutti è quello di Cuadrado, voluto da Conte già ai tempi della Juventus e che proprio da Torino, dove è in prestito, farà ritorno senza che la società bianconera potrà opporre la minima resistenza. Sempre dalla sua ex squadra il tecnico leccese vorrebbe prelevare Pogba e soprattutto Bonucci, portato a grandi livelli proprio da Conte. Per la mediana dei Blues invece il nome forte è quello del giallorosso Nainggolan: per il belga è pronto un bonifico da circa 44 milioni di euro, da seguire però anche le piste che portano ai laziali Candreva e Biglia. Per l’attacco infine, nel caso dovesse partire Diego Costa gli obiettivi sono Icardi e Higuain, con il sogno Zlatan Ibrahimovic che resta sullo sfondo. Con buona pace delle italiane, che oltre a salutare i proprio talenti dovranno passare al setaccio altre vie alla ricerca di rinforzi.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *