Pioggia di cartellini sugli ex rossoblù, Naldo perde la testa


Nessun gol ma numerosi cartellini sugli ex rossoblù che militano all’estero con Naldo che in particolare si è fatto espellere per un gesto violento contro l’allenatore avversario

– di Marco Vigarani –

Naldo si è fatto espellere per uno spintone all'allenatore avversario (ph. Record.xl)

Naldo si è fatto espellere per uno spintone all’allenatore avversario (ph. Record.xl)

Per una volta stranamente il consueto sguardo ai trentotto ex rossoblù che militano fuori dall’Italia non porta a scoprire marcature ma anche questa settimana non mancano le curiosità a partire dai tanti esclusi che, tra squalifiche ed infortuni, hanno seguito la propria squadra dalla tribuna o dal divano di casa. In totale sono ben tredici gli atleti completamente esclusi dalla convocazioni e tra essi spicca il centrocampista Ekdal, fermato da un infortunio alla caviglia che lo ha costretto a rinunciare alla convocazione della Nazionale svedese. Sfortunati infortuni anche per Djokovic del Gazelec e Smit del Triglav con il primo costretto a guardare i compagni infilare la terza vittoria consecutiva ed il secondo out ormai da un mese dopo aver segnato già quattro gol in stagione. Dalla Premier League arriva invece notizia del ritorno in campo, pur se da subentrati, per Diamanti nel Watford e Borini nel Sunderland: entrambi hanno avuto spazio nella ripresa così come Osvaldo nel Porto mentre invece non può essere particolarmente soddisfatto Sorensen, scelto dal tecnico del Colonia come ultimo cambio al 91′. In Uruguay poi è andata in scena la sfida diretta tra il Nacional di Abero ed il Penarol di Zalayeta: salomonico 1-1 finale con entrambi gli ex rossoblù sostituiti nel corso della gara.

Sicuramente più deludenti gli esiti finali degli incontro che hanno visto protagonisti Friberg ed Ibson rispettivamente con le maglie di Seattle e Minnesota United, squadre che sono state eliminate dalla corsa ai playoff nei rispettivi campionati statunitensi. Entrambi questi ultimi atleti citati sono stati ammoniti nel corso della gara al pari di altri quattro ex rossoblù: Wome, Garics, Krhin e Abero. La palma di peggiore della settimana però spetta al difensore brasiliano Naldo che, con il suo Sporting Lisbona bloccato sullo 0-0 in casa dell’Arouca, ha pensato bene di spintonare il tecnico della squadra avversaria che stava ritardando la rimessa in gioco del pallone. Il ragazzo è stato prontamente espulso e rischia una severa squalifica ma almeno i biancoverdi pochi secondi dopo sono riusciti a sbloccare il punteggio portandosi a casa tre punti.

CLASSIFICA MARCATORI EX ROSSOBLU ESTERO
GOL NOME
6 Cristaldo
5 Alibec, Belfodil
4 Smit, Montelongo
2 Osvaldo
1 Raggi, Djokovic, Gavilan, Bianchi, Gerevini, Wome, Abero, Zalayeta, Friberg
Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *