Post partita, le statistiche di Bologna-Modena


Archiviato il pareggio a reti bianche contro il Modena, scendiamo nel dettaglio per leggere le statistiche della partita. Il Bologna, ancora una volta gioca più palloni e tiene maggiormente palla, senza riuscire a capitalizzare

– di Massimo Righi –

Daniele Cacia, é stato colui che ha tentato più tiri in porta in assoluto

Daniele Cacia, é stato colui che ha tentato più tiri in porta in assoluto

Il Bologna che ha pareggiato in casa 0-0 con il Modena, è giunto alla 5a gara interna senza andare a segno. Precisamente, è dal match interno contro il Perugia del 19 gennaio scorso che il Bologna non segna più in casa, ovvero dalla rete di Sansone che è valsa il 2-1. Inoltre, con l’ingresso in campo di Angelo Da Costa, il Bologna ha schierato in campo l’ultimo acquisto del mercato di gennaio che equivale al giocatore numero 848 ad aver esordito in una partita ufficiale con la maglia rossoblù. Il cartellino giallo sventolato a Casarini, costerà al centrocampista la trasferta di Trapani in quanto era diffidato.

Numeri della partita – Come ormai di consueto, il Bologna ha tenuto palla per più tempo dell’avversario, 58% contro il 42% del Modena. Contestualmente, il gruppo allenato da Lopez ha giocato un maggior numero di palloni, 693 contro i 479 degli ospiti, che sono stati superati anche riguardo il dato dei passaggi riusciti, con il Bologna in vantaggio di circa 16 punti percentuali (69 a quasi 54). Davanti agli attacchi dei rossoblù, che sono stati pericolosi nel 42% dei casi contro il solo 32% dei modenesi, il Modena ha subito 21 tentativi di tiro da parte del Bologna, di cui solo 4 sono arrivati nello specchio della porta. La squadra di Melotti, ha invece concluso a rete 3 volte su 8 tiri. Il Bologna ha anche dalla sua la supremazia territoriale, avendo impegnato la metà campo ospite per quasi 15’ e mezzo contro gli appena 7’ scarsi del Modena. Pur avendo rimediato 3 ammonizioni contro le 5 del Modena, la squadra di casa è stata più fallosa di quella ospite con 15 falli contro 11.

Record individuali – La difesa rossoblù si è distinta, grazie al lavoro dei propri centrali, per i recuperi palla. Si dà il caso infatti che con i 27 palloni recuperati da Gastaldello ed i 24 di Maietta (a pari merito con il modenese Marzorati), la retroguardia di casa abbia riconquistato il maggior numero di palloni. Nei primi 6 posti della classifica dei passaggi riusciti figurano solo giocatori del Bologna. Il migliore come spesso accade è Matuzalem con 88 appoggi, seguito da Gastaldello 75, Maietta 56, Masina 44, Ceccarelli 36 e Zuculini con 35. Sul podio di chi ha tirato più spesso, troviamo Granoche sul gradino più basso con 3 tentativi, al secondo posto Laribi con 4, mentre il più audace è stato Cacia con 7 tiri, di cui uno è anche finito sul palo.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *