Post partita, le statistiche di Bologna-Vicenza


A seguito della pesante sconfitta interna del Bologna con il Vicenza, andiamo nel dettaglio per analizzare le statistiche della partita. Nonostante l’ausilio dell’uomo in più il Vicenza ha dominato

– di Massimo Righi –

Adam Masina in azione contro Di Gennaro (ph LaPresse)

Adam Masina in azione contro Di Gennaro (ph LaPresse)

Si ferma a 8 risultati utili consecutivi la corsa del Bologna, che si è arreso alla dirompenza di un ottimo Vicenza, giunto invece alla 6a vittoria consecutiva, record assoluto della serie B in corso. Nel Bologna, prima partita da titolare per il giovane Ibrahima Mbaye al posto di Ceccarelli. Espulso invece Bessa, per doppio giallo: era proprio dall’ultima partita persa ad Avellino che i rossoblù non subivano un’espulsione. Al Partenio, il 19 dicembre scorso, fu Ceccarelli a venire espulso.

Numeri della partita – Il Vicenza ha dominato l’incontro anche dal punto di vista statistico. I biancorossi hanno tenuto palla per il 57% contro il 43% dei rossoblù, oltre ad aver giocato ben 711 palloni contro i 525 dei padroni di casa. La squadra di Marino ha anche passato meglio la palla con il 70,5% di passaggi riusciti contro il solo 61,3% di quella di Lopez, che è stata superata anche in termini di supremazia territoriale 10’30’’, contro 11’50’’. Complessivamente, il Vicenza si è reso maggiormente pericoloso del Bologna con quasi il 52% delle proprie azioni, mentre i padroni di casa lo sono stati per un misero 30,8%. Ciononostante, i giocatori rossoblù hanno tirato 5 volte in porta contro le 3 degli ospiti, ma hanno commesso ben 20 falli contro gli appena 10 dei vicentini.

Record individuali – Anche nei dettagli individuali, il Vicenza spicca per i passaggi riusciti, grazie agli 85 tentativi riusciti da Di Gennaro, i 72 di Sampirisi e i 65 di Garcia, mentre il primo del Bologna è Masina con 53 passaggi andati a segno, seguito dai 48 di Maietta. Per quanto riguarda i palloni recuperati, Brighenti è stato il migliore con 31 recuperi, seguito da Maietta con 29, da Gastaldello da 27 e da Masina (schierato anche come centrale di sinistra nella difesa a 3) con 26, dati che mostrano come i centrali rossoblù abbiano, se non altro, dato un contributo in questo aspetto. Per quanto riguarda i tiri, risalta il 2/2 di Moretti, che ha il 100% di precisione, diversamente da Cacia, che non ha concretizzato nessuno dei 2 tiri in porta fatti.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *