Post partita, le statistiche di Trapani-Bologna


Nel pareggio per 0-0 del Bologna in casa del Trapani emerge anche dai numeri quanto i rossoblù abbiano sofferto la gara giocata in terra siciliana. Il punto, va chiaramente stretto ai padroni di casa

– di Massimo Righi –

A Trapani, c'è stato il ritorno in campo di Archimede Morleo

A Trapani, c’è stato il ritorno in campo di Archimede Morleo

Il pareggio risicato del Bologna in quel di Trapani, ha visto il ritorno in campo del capitano rossoblù Archimede Morleo dopo diversi mesi d’assenza. Infatti il terzino sinistro pugliese, non ha più visto il campo dopo l’infortunio patito in dicembre scorso sul campo dell’Avellino. Con il pareggio di ieri, il Bologna ha interrotto la serie di vittorie esterne consecutive che si è quindi fermata a 5 senza così superare il record potenziale. Nonostante il pareggio e la vittoria del Vicenza a Modena, il Bologna è sempre secondo in classifica ma con un solo punto di vantaggio sulla terza, piazza occupata proprio dai biancorossi di Marino.

Numeri della partita – Il Bologna si è nuovamente distinto per il maggior possesso palla rispetto agli avversari, 53% contro il 47% del Trapani che ha comunque giocato un numero di palloni molto simile, seppur di poco inferiore a quello dei felsinei: 553 a 528 per gli uomini di Lopez. Ciononostante, il dato dei passaggi riusciti premia il Bologna con il 61% abbondante contro il 59% del Trapani. Il Trapani ha attaccato molto più del Bologna e i numeri supportano la cronaca perché i padroni di casa hanno tirato 7 volte in porta su 19 tentativi, contro gli 11 del Bologna che però non ha mai centrato lo specchio della porta. Pertanto vien da sé che il Trapani sia stato pericoloso per il 41,7% contro il solo 27% del Bologna, assai impalpabile sotto rete. Dal punto di vista dei falli, gli ospiti sono stati molto più fallosi con ben 18 fischiate e 4 cartellini gialli subiti (Sansone, Improta, Bessa e Matuzalem), contro i soli 10 falli commessi dal Trapani, con 3 ammoniti (Zampa, Pagliarulo e Ciaramitaro).

Record individuali – Le statistiche sui singoli sono nettamente appannaggio del Trapani, che ha surclassato il Bologna in tutto e per tutto, dal numero dei recuperi, al dato dei passaggi riusciti e per fine al numero di conclusioni tentate. Il migliore a recuperare palloni è stato il centrocampista trapanese Zampa con 30 palloni conquistati, seguito dal rossoblù Gastaldello con 27 e da Pagliarulo con 24. Sempre Zampa, è stato colui che ha completato più passaggi con 54 appoggi riusciti, seguito dai 49 di Matuzalem ed i 45 di Bessa. Alla voce tiri, il Trapani domina incontrastato grazie alle 5 conclusioni tentate da Curiale ed alle 3 a testa di Barillà e Abate per il Trapani e di Sansone del Bologna.

Print Friendly



One thought on “Post partita, le statistiche di Trapani-Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *