Primo posto blindato per Civitanova. Trento batte Modena, Perugia sbanca Latina


A Verona Civitanova conquista il primo posto con due giornate d’anticipo. Trento e Perugia restano appaiate al secondo posto

– di Beatrice Madia –

Civitanova si prende il primo posto matematico in regular season (ph. LubeVolley)

A Verona arriva la prima della classe la Cucine Lube Civitanova. La partita è bella e vale il prezzo del biglietto. Ci vogliono cinque set prima che la Lube superi Verona e conquisti i punti necessari per raggiungere la matematica certezza del primo posto in Regular Season. Il 1° set inizia con Civitanova subito avanti, Verona accorcia le distanze fino al meno due (19 – 21). Il set termina a favore dei marchigiani per 21 – 25. Il 2° set sembra essere più equilibrato fino al 15 – 16 poi la Lube spinge sull’acceleratore chiudendo il set per 17 – 25. Nel 3° set la Calzedonia non si arrende e chiude il parziale per 25 – 16. 4° set giocato punto a punto e chiuso nuovamente da Verona per 25 – 23. Nel 5° set, in campo, c’è solo Civitanova. L’opposto Sokolov mette a segno quattro ace consecutivi e per Verona diventa impossibile riuscire a recuperare il divario. Termina quindi 6 – 15 il tie – break con i festeggiamenti della Lube per il primato conquistato.

Al PalaTrento scende in campo la Diatec Trentino contro l’Azimut Modena. Il palazzetto è sold – out. Dalla trasferta trentina, Modena torna a casa a mani vuote dopo aver subito un netto 3 – 0 set. Con questa vittoria Trento mantiene il secondo posto in classifica in condivisione con la Sir Safety Conad Perugia, mentre per Modena si fa sempre più in salita la conquista al secondo posto. I primi due set sono più che mai equilibrati, tanto è che la Diatec li spunta con soli due punti di scarto (25 – 23; 27 – 25). Nel 3° set Modena cede al sopravvento di Trento e il set termina per 25 – 18.

Ospite al PalaBianchini, Perugia fa bottino pieno, nonostante un match complicato, combattuto davanti a un palazzetto pieno. Nei primi due set i Block Devils dominano grazie agli attacchi di Atanasijevic e Zaytsev e ad un ottimo servizio da parte di tutti (13 ace a termine del match). Nel 3° set i padroni di casa reagiscono, grazie ai neo entrati Quintana e Penchev. I pontini fanno proprio il set ai vantaggi per 27 – 25. Al primo time – out tecnico e 7 – 7 ancora equilibrio fino al 22 – 22 quando Russell decide di far proprio il match, prima con una parallela (23 – 24) poi con l’ace che chiude i conti (23 – 25).

Risultati 23° giornata
Diatec Trentino – Azimut Modena 3 – 0
Calzedonia Verona – Cucine Lube Civitanova 2 – 3
Top Volley Latina – Sir Safety Conad Perugia 1 – 3
LPR Piacenza – Kioene Padova 3 – 2
Exprivia Molfetta – Gi Group Monza 3 – 1
Rivivre Milano – Bunge Ravenna 0 – 3
Biosi Indexa Sora – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3 – 1

Classifica
Cucine Lube Civitanova 64, Diatec Trentino 56, Sir Safety Conad Perugia 56, Azimut Modena 50, Calzedonia Verona 47, LPR Piacenza 39, Gi Group Monza 32, Bunge Ravenna 29, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 26, Top Volley Latina 26, Exprivia Molfetta 25, Biosì Indexa Sora 20, Kioene Padova 19, Revivre Milano 15.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *